Preziosi, una furia con ironia

Sportal
Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha commentato ai microfoni di Primocanalesport la decisione di posizionare una sua sagoma di cartone in tribuna al Ferraris durante Genoa-Juventus. "Non volevo mancare di rispetto a nessuno, ho osservato le leggi. Ma in certi casi ci sono leggi assurde. Non posso fare altro che adeguarmi e metterla sul piano dell'ironia".

Il massimo dirigente del club ligure è anche tornato sul deferimento della scorsa settimana deciso nei confronti suoi e di 16 giocatori del Genoa per quanto avvenuto durante la partita col Siena del 22 aprile, quando i giocatori rossoblù si tolsero le maglie in campo su richiesta dei tifosi. "Chiederei volentieri a Palazzi il perché del provvedimento. Ma è abbastanza evidente che ancora una volta si è trattato di due pesi e due misure. Basti ricordare quanto successe in occasione del derby di Roma sospeso dai tifosi per le voci di un incidente allo stadio che in realtà non era mai avvenuto. Eppure in quel caso non ci fu nessun deferimento. E' la prova che la giustizia sportiva non funziona allo stesso modo per tutti".
17 settembre 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  

SerieA: Juventus-Inter 1-0

 SerieA


Bari-Bologna 0-2

 SerieA


Fiorentina-Brescia 3-2

 SerieA


Lazio-Lecce 1-2

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali