Calcio, Mourinho in Tribunale a Madrid per presunta frode fiscale

Codice da incorporare:
di Askanews

Madrid (askanews) - Lo Special one, José Mourinho, attuale allenatore del Manchester United, si è recato in tribunale a Madrid, in Spagna, per rispondere all'accusa di presunta frode fiscale, per non aver pagato circa 3,3 milioni di euro di tasse nel 2011.L'episodio risalirebbe ai tempi in cui Mourinho era alla guida del Real Madrid, fra il 2011 e il 2012. Al riguardo, però, l'allenatore aveva già fatto sapere che si era trattato di un errore per non aver ricevuto la relativa cartella esattoriale dal Fisco spagnolo ma di aver comunque già provveduto a regolarizzare la sua posizione, versando oltre 26 milioni di euro.