Cristiano Ronaldo in tribunale per rispondere di evasione fiscale

Codice da incorporare:
di Askanews

Madrid (askanews) - Si è sottratto alle telecamere e se ne è andato senza rilasciare dichiarazioni. Cristiano Ronaldo è comparso davanti al tribunale di Pozuelo de Alarcon, a Madrid, per rispondere delle accuse di frode fiscale. La sezione per i reati fiscali della Procura Provinciale di Madrid lo scorso 13 giugno ha presentato una denuncia nei confronti del 32enne attaccante del Real Madrid per una presunta evasione fiscale di circa 14,7 milioni di euro, fra il 2011 e 2014.Ronaldo è accusato di aver creato nel 2010 delle società di comodo "per occultare i redditi generati in Spagna" dai suoi diritti di immagine.Il suo portavoce, Inaki Torres ha annunciato alla stampa che la stella del Real era già sulla strada di casa e per tutta risposta è stato sommerso dai fischi.In una nota di stampa, poi, Ronaldo si è difeso dicendo di non aver mai occultato denaro e di non aver mai avuto l'intenzione di frodare il fisco.Lo scorso 24 maggio, l'attaccante di Barcellona Lionel Messi e il padre manager sono stati condannati per frode fiscale.