La rivelazione di Capello: “Così ho sfidato il giocatore saputello”. Poi svela il nome

Codice da incorporare:
Tiscali

“Durante l’intervallo di una partita difficile un giocatore giovane iniziò a darmi consigli su come impostare la gara. Presi la mia giacca e gliela misi sulle spalle comunicando alla squadra che lui sarebbe stato il nuovo allenatore”. Fabio Capello, intervistato dal giornalista Marco Foroni al Festival della Tv di Dogliani, racconta un aneddoto della sua lunga carriera. Poi incalzato svela il nome del saputello: “Si chiama Seedorf”