20 franchi, 20 Slam: la moneta per Roger Federer

20 franchi, 20 Slam: la moneta per Roger Federer

Si allunga la lista dei primati di Roger Federer. Lo svizzero, il più titolato campione Slam nel tennis maschile, avrà una sua moneta commemorativa: è la prima volta che la zecca federale Swissmint omaggia così una persona ancora in vita.


“Probabilmente il più illustre atleta svizzero di sport individuali, Federer è anche un perfetto ambasciatore per il nostro Paese”, si legge in un comunicato stampa. La moneta, del valore di 20 franchi, si può pre-ordinare nel negozio online della zecca dal 2 fino al 19 dicembre, e verrà poi emessa ufficialmente il 23 gennaio. Il primo conio prevede la realizzazione di 55 mila esemplari. Se la domanda dovesse superare la quantità disponibile, un'eventualità non del tutto remota, Swissmint si riserva la facoltà di produrne al massimo altre 40 mila e di emetterle a maggio 2020. In ogni caso, in quella data è prevista l'emissione di altre monete celebrative di Federer, d'oro e del valore di 50 franchi, con una diversa immagine incisa.


Federer non è solo uno degli atleti che hanno portato più onori allo sport svizzero. Con un patrimonio stimato in 450 milioni di dollari, sostiene progetti umanitari con la sua fondazione dal 2003 ed è stato nominato ambasciatore internazionale dell’UNICEF nel 2006: primo svizzero con questo riconoscimento. E continua a investire nello sport nazionale. È infatti entrato come socio nella “On”, azienza fondata nel 2010 a Zurigo da Caspar Coppetti, David Alemann e dall’ex campione di duathlon e di Ironman Olivier Bernhard. “On” si è farra conoscere soprattutto tra runner e triathleti per le sue scarpe ad alto contenuto tecnologico, e ha poi allargato la produzione anche alle scarpe per arrampicata e all'abbigliamento sportivo. Federer, che offre feedback su colori, materiali e scelte di marketing, sta costruendo una villa per la famiglia proprio sulle colline sopra Zurigo.


Federer ha anche due strade a suo nome. La prima gliel'hanno intitolata a Halle, il primo torneo che ha vinto dieci volte in carriera, nel 2012. Nel 2016, poi, è stata inaugurata a Bienne (o Biel) l'Allée Roger-Federer, che collega il nuovo centro di Swiss Tennis alla polifunzionale Tissot Arena, che ospita eventi di calcio e hockey. Da almeno un decennio si parla poi della possibilità di intitolargli il campo centrale della St.Jakobshalle che ospita il torneo di Basilea, il torneo di casa che Federer ha vinto quest'anno per la decima volta in carriera. Ma la Svizzera ha trovato un altro modo per celebrare il suo campione.


Roger Federer