Giro: Vegni,in Ungheria sarà un successo

Giro: Vegni,in Ungheria sarà un successo
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - "Per la 14/a volta il Giro d'Italia scatterà dall'estero, la prima da questa parte dell'Europa. Sul suolo ungherese sono previste 3 tappe che permetteranno ai nostri professionisti di gareggiare in scenari ancora poco conosciuti al grande ciclismo. La nostra certezza è che molti ungheresi vorranno partecipare e si riverseranno sulle strade, rendendo indimenticabili e unici quei giorni". Così Mauro Vegni, sulla partenza del Giro d'Italia dall'Ungheria nel 2020. "È davvero speciale far partire l'edizione n.103 del Giro d'Italia di ciclismo da un Paese ricco di storia e cultura come l'Ungheria. Il Giro è uno dei più grandi eventi sportivi internazionali e sempre di più una piattaforma di comunicazione multimediale seguita in tutti i continenti - spiega Paolo Bellino, ad di RCS Sport -. Le 200 nazioni che si collegano via tv ogni giorno, permetteranno agli oltre 800 milioni di telespettatori di conoscere e apprezzare le bellezze e le eccellenze di questa nazione. Sarà affascinante".