Ranking ATP: Djokovic pregusta il record all-time, Medvedev da podio

Ranking ATP: Djokovic pregusta il record all-time, Medvedev da podio

Con il nono trionfo agli Australian Open (suo 18esimo Slam) consolida il primato nella classifica mondiale Novak Djokovic. Tornato al comando dopo l’ottavo titolo a Melbourne nel gennaio dello scorso anno, il 33enne serbo è alla 309esima settimana complessiva da numero uno – chiudendo l’anno sulla prima poltrona per la sesta volta Nole ha eguagliato il record di Pete Sampras - ed è sicuro di superare l’8 marzo il record di Roger Federer, leader nella graduatoria all-time con 310 settimane al vertice. Il tennista di Belgrado, diventato per la prima volta numero 1 del mondo il 4 luglio 2011, è al suo quinto periodo in cima al ranking ATP.

Sulla seconda poltrona, sempre distanziato di 2180 punti da Nole, c’è Rafa Nadal, a sua volta protagonista di una striscia record per le classifiche maschili essendo da 805 settimane consecutive in top ten. La finale a Melbourne consente al russo Daniil Medvedev di salire per la prima volta sul podio, migliorando il suo best ranking e facendo scendere al 4° posto l’austriaco Dominic Thiem. Per il resto posizioni invariate nella Top 10, anche se il greco Stefanos Tsitsipas – semifinalista in Australia – si è portato a soli 35 punti dalla quinta piazza occupata da Roger Federer (prossimo al rientro dopo il doppio intervento al ginocchio destro). Quindi al settimo posto il tedesco Alexander Zverev, seguito dal russo Andrey Rublev, l’argentino Diego Schwartzman e Matteo Berrettini, che chiude la top ten dove è entrato nel novembre 2019 ma con lo stesso punteggio del sudamericano: sono adesso 570 i punti di margine del 24enne romano su chi lo segue, in questo caso il canadese Denis Shapovalov, avanzato in 11esima posizione a scapito di Gael Monfils.


Ritocca il proprio best ranking il 22enne norvegese Casper Ruud, portandosi al 24° posto, mentre il balzo più significativo è ovviamente quello del russo Aslan Karatsev, che con la semifinale raggiunta a Melbourne partendo dalle qualificazioni vola al numero 42 della classifica, guadagnando 72 posizioni in un colpo solo e stabilendo il nuovo record personale.


CLASSIFICA ATP - TOP TEN

1 Djokovic, Novak (SRB) 0 12.030 punti
2 Nadal, Rafael (ESP) 0 9.850
3 Medvedev, Daniil (RUS) +1 9.735
4 Thiem, Dominic (AUT) -1 9.125
5 Federer, Roger (SUI) 0 6.630
6 Tsitsipas, Stefanos (GRE) 0 6.595
7 Zverev, Alexander (GER) 0 5.615
8 Rublev, Andrey (RUS) 0 4.609
9 Schwartzman, Diego (ARG) 0      3.480
10 BERRETTINI, Matteo (ITA) 0 3.480


Dopo il primo Slam stagionale l’Italtennis conserva otto suoi portacolori nella Top 100 mondiale. Conferma sulla decima poltrona per Matteo Berrettini, a novembre 2019 entrato prepotentemente in Top 10 a coronamento di una stagione in continua ascesa - quarto italiano nell’Era Open a riuscire in tale impresa e terzo per record in classifica dietro Panatta (numero 4) e Barazzutti (numero 7) e davanti a Fognini (numero 9), mentre perde una posizione Fabio Fognini, ora al 18° posto.

Due passi indietro in classifica anche per Jannik Sinner, adesso in 34esima posizione, e scende di un gradino Lorenzo Sonego, ora al numero 36. Perde tre posizioni Stefano Travaglia, al 63esimo posto, mentre avanza di una posizione Salvatore Caruso (77°, vicino al suo best ranking di numero 76). Cinque passi indietro invece per Marco Cecchinato (87°) e tre per Gianluca Mager (99°). I buoni risultati nel challenger di Biella permettono di avanzare ad Andreas Seppi (semifinalista) al numero 106 (+2) e soprattutto al 18enne Lorenzo Musetti, che con la finale guadagna sette posizioni e si porta al 115esimo posto, suo nuovo best ranking.


CLASSIFICA ATP - ITALIANI TOP 15

10 Berrettini, Matteo (ITA) 0 3.480 punti
18 Fognini, Fabio (ITA) -1 2.535
34 Sinner, Jannik (ITA) -2 1.694
36 Sonego, Lorenzo (ITA) -1  1.623
63 Travaglia, Stefano (ITA) -3 1.024
77 Caruso, Salvatore (ITA) +1 898
87 Cecchinato, Marco (ITA) -5  838
99 Mager, Gianluca (ITA) -3 770
106 Seppi, Andreas (ITA) +2  726
115 Musetti, Lorenzo (ITA) +7 630
133 Gaio, Federico (ITA) +7 526
155 Lorenzi, Paolo (ITA) -1 457
158 Giustino, Lorenzo (ITA) -1 444
163 Giannessi, Alessandro (ITA) -3 423
177 Fabbiano, Thomas (ITA) -3 396