Tiscali.it
SEGUICI

Scherma: Cdm. Weekend di impegni in tre continenti, 72 azzurri in pedana

di Italpress   
Scherma: Cdm. Weekend di impegni in tre continenti, 72 azzurri in pedana

Sei specialità impegnate e 72 atleti in gara nel weekend di Coppa del Mondo ROMA (ITALPRESS) - Sei specialità che da giovedì 7 a domenica 10 dicembre si dipanerà in quattro sedi e tre Continenti. C'è di tutto e di più nel fine settimana internazionale della scherma che vedrà la sciabola maschile e femminile affrontare il Grand Prix Fie di Orleans (Francia), dove sono in programma soltanto competizioni Individuali a punteggio raddoppiato, la spada maschile e femminile di scena a Vancouver (Canada) per gare sia Individuali che a Squadre, mentre il fioretto si "sdoppierà" tra Tokoname (Giappone) per gli uomini e Novi Sad (Serbia) per le donne, in entrambi i casi tanto con prove Individuali quanto a Squadre. Un calendario fittissimo di assalti, a cui la scherma italiana, guidata dai commissari tecnici Nicola Zanotti per la sciabola, Dario Chiadò per la spada e Stefano Cerioni per il fioretto, arriva con grandi motivazioni e aspettative, decisa a imprimere un'ulteriore accelerazione sulla strada della Qualifica Olimpica ai Giochi di Parigi 2024. La storica tappa di Orleans, dove gli azzurri del CT Nicola Zanotti stanno svolgendo in questi giorni un allenamento di rifinitura, rappresenterà il primo Grand Prix - solo gara Individuale - della stagione per la sciabola, al via giovedì 7 con le fasi preliminari della competizione maschile. Questi i 12 sciabolatori italiani in gara: Enrico Berrè, Francesco Bonsanto, Dario Cavaliere, Luca Curatoli, Michele Gallo, Marco Mastrullo, Giacomo Mignuzzi, Riccardo Nuccio, Mattia Rea, Giovanni Repetti, Luigi Samele e Pietro Torre. Altrettante le azzurre iscritte alla prova femminile che prenderà il via da venerdì 8 con i gironi di qualificazione: Giulia Arpino, Michela Battiston, Martina Criscio, Rosella Gregorio, Carlotta Fusetti, Rebecca Gargano, Chiara Mormile, Eloisa Passaro, Claudia Rotili, Manuela Spica, Irene Vecchi e Mariella Viale. A guidare l'Italia della sciabola in Francia ci saranno il CT Nicola Zanotti e i maestri Andrea Aquili, Leonardo Caserta, Tommaso Dentico e Cristiano Imparato; con loro anche i fisioterapisti Benedetto Coraci e Marco Sciunnacche.

Ad Orleans la giornata clou del primo GP FIE stagionale sarà sabato 9 dicembre, nella sempre suggestiva location dello Zenith, con inizio delle fasi finali alle ore 18.30. Dalla serata italiana di giovedì 7 partirà la tappa di Coppa del Mondo di spada a Vancouver. In Canada per il gruppo del CT Dario Chiadò sono in programma sia le gare Individuali che quelle a Squadre. Saranno le donne ad aprire il lungo weekend nord-americano con le fasi preliminari. La spedizione azzurra femminile è composta da Alessandra Bozza, Gaia Caforio, Rossella Fiamingo, Nicol Foietta, Federica Isola, Sara Maria Kowalczyk, Carola Maccagno, Roberta Marzani, Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio e Gaia Traditi. Nella notte tra venerdì e sabato, poi, l'inizio delle qualificazioni per gli uomini. Anche in questo caso 12 spadisti italiani presenti: Filippo Armaleo, Gianpaolo Buzzacchino, Valerio Cuomo, Daniel De Mola, Fabrizio Di Marco, Davide Di Veroli, Giulio Gaetani, Marco Paganelli, Giacomo Paolini, Enrico Piatti, Andrea Santarelli e Federico Vismara. Indisponibile e a riposo Gabriele Cimini, uno dei componenti del team di spada maschile laureatosi Campione del Mondo a Milano 2023. Dalla sera di domenica spazio alle due competizioni a Squadre. Il quartetto azzurro femminile sarà formato da Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Alberta Santuccio e Giulia Rizzi. Al maschile, invece, l'Italia si schiererà con Valerio Cuomo, Davide Di Veroli, Andrea Santarelli e Federico Vismara. La spedizione italiana in Canada sarà condotta dal CT Dario Chiadò, insieme ai maestri Roberto Cirillo, Enrico Di Ciolo e Daniele Pantoni, supportati dal medico Riccardo Foti, dal fisioterapista Maurizio Isaschi e dal tecnico delle armi Gianluca Farinelli. Nelle giornate clou di sabato 9 (gare Individuali) e domenica 10 dicembre (prove a Squadre), sulle pedane del Vancouver Convention Centre, gli assalti inizieranno nella mattinata canadese (le ore 18 nel nostro Paese), le fasi finali si svolgeranno dunque quando in Italia saranno le 2 di notte. Nella notte tra giovedì e venerdì lo start anche della gara di Tokoname, sede della seconda tappa stagionale della Coppa del Mondo di fioretto maschile. Tra i 12 gli azzurri presenti, spicca il ritorno del Campione del Mondo in carica Tommaso Marini. "Quattro mesi dopo l'intervento alla spalla non vedo l'ora di tornare in gara. Sono felicissimo di tornare a tirare e lo farò divertendomi come sempre", ha detto la medaglia d'oro di Milano 2023. Con lui nella prova Individuale, che vivrà poi la sua giornata clou tra l'alba e la mattinata italiana di sabato 9, in pedana Giorgio Avola, Guillaume Bianchi, Damiano Di Veroli, Davide Filippi, Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Francesco Ingargiola, Giulio Lombardi, Edoardo Luperi, Filippo Macchi e Tommaso Martini. Nella notte tra sabato e domenica la gara a Squadre a cui l'Italia si presenterà con il quartetto composto da Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Filippo Macchi e Tommaso Marini. In Giappone con gli azzurri ci saranno il CT Stefano Cerioni e i maestri Fabio Galli e Filippo Romagnoli. Lo staff è completato dal medico Alessandro Buttà e dalla fisioterapista Sara Primavera. Il fuso orario pone il Giappone otto ore "in avanti": dunque le due giornate più importanti a Tokoname, quelle di sabato 9 (tabellone principale della competizione Individuale) e domenica 10 dicembre (prova a Squadre), inizieranno quando nel nostro Paese sarà l'1.30 di notte, mentre le finali sono previste dalle ore 9 italiane. Infine il fioretto femminile, che disputa la sua prima prova di Coppa del Mondo per la stagione 2023/2024 a Novi Sad, dove venerdì 8 dicembre si aprirà il sipario con le fasi preliminari della competizione Individuale, che vivrà sabato 9 la sua giornata decisiva. Queste le 12 azzurre impegnate nella trasferta in Serbia: Giulia Amore, Martina Batini, Erica Cipressa, Anna Cristino, Arianna Errigo, Martina Favaretto, Camilla Mancini, Francesca Palumbo, Serena Rossini, Martina Sinigalia, Elena Tangherlini e la campionessa mondiale Alice Volpi. Domenica la prova a Squadre, nella quale l'Italia sarà in pedana con il quartetto Campione del mondo in carica, formato da Arianna Errigo, Martina Favaretto, Francesca Palumbo e Alice Volpi. Al seguito delle fiorettiste, a Novi Sad, i maestri Eugenio Migliore, Alessandro Piccini e Giovanna Trillini dello staff tecnico del CT Stefano Cerioni, insieme al fisioterapista Alessandro Moccia. Orari classici da "gara europea" per il fioretto femminile, con le giornate clou di sabato 9 (tabellone principale della gara Individuale) e domenica 10 dicembre (competizioni a Squadre) che vivranno le fasi finali nel pomeriggio. - Foto ufficio stampa Federscherma - (ITALPRESS). ari/com 05-Dic-23 11:58 .

di Italpress   

I più recenti

Cricket: federazione italiana premiata per progetto nelle scuole
Cricket: federazione italiana premiata per progetto nelle scuole
Olimpiadi, Malagò: Dodici ori a Parigi? Ci metterei la firma
Olimpiadi, Malagò: Dodici ori a Parigi? Ci metterei la firma
Taekwondo, al Palatiziano di Roma tre giorni di competizioni nazionali
Taekwondo, al Palatiziano di Roma tre giorni di competizioni nazionali
Parigi2024: Errigo portabandiera Ho avuto paura, invece dolce sorpresa
Parigi2024: Errigo portabandiera Ho avuto paura, invece dolce sorpresa

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...