Europei Berlino, la delusione e la rabbia di Tortu. E nell’intervista gli scappa una parolaccia

Codice da incorporare:
fonte: Rai Sport

«Sono molto amareggiato perchè era la gara più importante dell’anno e gli altri sono andati semplicemente più forte. Ho corso bene, ero rilassato ma è la prima bella batosta che prendo». Così Filippo Tortu commenta ai microfoni della Rai il deludente quinto posto agli Europei di atletica di Berlino. «Gli ultimi metri ho mollato ed è una cosa che non si fa. La delusione è tantissima», ha aggiunto. Sulle condizioni fisiche non ottimali, Tortu ha detto: «La tosse non c’entra niente, dovevo solo correre più veloce. Oggi non contava il tempo, ma vincere o prendere una medaglia. Non è stato così e sono proprio arrabbiato».