A Cagliari due giorni di grande basket: la sfida infinita tra Dinamo ed EA7 Milano

Da non perdere Basketball Clinic 2018 con lo staff tecnico e manageriale dei turchi, il coach dei turchi Obradovic, il suo vice Can e il gm Gerardini che terranno lezioni sul Pick & Roll e sul rapporto manager-coach

Codice da incorporare:
TiscaliNews

Cagliari diventa Capitale Europea del basket. Il weekend del 15 e 16 settembre sul parquet del PalaPirastu si sfideranno i campioni della Dinamo Banco di Sardegna, dell'Armani Olimpia Milano, del Fenerbahce Istanbul e del Limoges. Si apre sabato 15 settembre l'edizione numero 8 del torneo internazionale di basket "City of Cagliari", organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro, con il patrocinio del Comune. Il torneo è stato presentato oggi a Cagliari in una conferenza stampa alla presenza, tra gli altri, del presidente regionale della Fip, Bruno Perra, e dell'assessore comunale alla Pubblica istruzione, Sport e Politiche giovanili Yuri Marcialis.

Una due giorni di grande basket: l'appuntamento è fissato per il 15 e 16 settembre al PalaPirastu. Si parte sabato, alle 18, con Fenerbahce Istanbul-Limoges Cercle Saint Pierre. Tra i francesi occhi puntati su Sekou Doumbouya ala di 17 anni che è definito dagli esperti come uno delle future stelle della Nba. A seguire, dalle 20, la Dinamo sfiderà Milano. Domenica 16, per dare la possibilità a tutti i tifosi di assistere alla partita Cagliari-Milan, in programma alla vicina Sardegna Arena alle 20.30, la sfida per il terzo e quarto posto del torneo si disputerà alle 16, mentre per la finalissima si scenderà sul parquet alle 18

Il "Sardinia Basketball Clinic 2018"

Un momento importante di formazione dedicata a tutti gli allenatori di basket tesserati e agli appassionati. Un'occasione per conoscere i segreti delle big dai racconti dei protagonisti. Una mattinata rivolta ai tutti gli allenatori di basket tesserati (ma anche gli appassionati potranno intervenire) che avranno modo di conoscere tutti i segreti del Fenerbahçe, società di basket turca, grande protagonistra in Europa dove è riuscita negli ultimi tre anni a vincere l’Eurolega e a giocarsi altre due finali, l’ultima persa contro il Real Madrid, e tra le cui fila milita il sardo Gigi Datome. Il modello Fenerbahçe sarà illustrato dal coach della squadra turca Željko Obradović che, alle 9 aprirà la mattinata tecnica parlando del Pick & Roll offensivo, poi, con inizio alle 10,30, il microfono passerà nelle mani del vice allenatore Erdem Can che illustrerà ai presenti il Pick & Roll difensivo e, infine sarà Maurizio Gherardini a chiudere il clinic. Alle 11,30 il general manager della società di Istanbul (ex vice presidente dei Toronto Raptors) parlerà della relazione tra “manager-coach”.