Il Banco apre le danze: ecco Jason Burnell

Il Banco apre le danze: ecco Jason Burnell
di DinamoBasket

L’ala classe 1997 alla corte di coach Gianmarco Pozzecco nella stagione 2020-2021

La Dinamo Banco di Sardegna è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo con l’atleta statunitense Jason Burnell. Ala di 201 centimetri per 100 chili, Jason è reduce dalla stagione da rookie alla Pallacanestro Cantù dove ha chiuso con 11.7 punti, 5.2 rimbalzi e 1.5 assist di media a partita. Nato il 15 agosto 1997 a DeLand, in Florida, Burnell ha debuttato come professionista in Italia dopo quattro anni al college tra Georgia Southern University, St. Petersburg e Jacksonville State, dove ha concluso il suo percorso universitario, producendo nella stagione 2018-19 una media di 17.2 punti, 9.6 rimbalzi e 3 assist a gara.

Lungo dalla buona visione di gioco, pericoloso spalle a canestro ed efficace a rimbalzo, Jason può colpire anche oltre l’arco dei 6.75. Il suo ruolo naturale è quello di ala forte ma grazie alla sua duttilità può farsi valere in altre posizioni, profilo che si sposa alla perfezione con lo scacchiere della Dinamo Banco di Sardegna di coach Gianmarco Pozzecco. 

La carriera. Figlio di un allenatore liceale, Jason ha frequentato l’High School di Providence nel Rhode Island, per poi iscriversi alla Georgia Southern University, con cui ha disputato 24 gare nella stagione 2015-2016. L’anno dopo si trasferisce al St.Petersburg College, giocando 34 partite da oltre 20 punti e 10 rimbalzi di media. Dopo gli ottimi numeri registrati Burnell passa ai Gamecocks di Jacksonville, dove resta dal 2017 al 2019. Il primo anno scrive 11.2 punti di media in 35 partite; il suo secondo e ultimo anno alla Jacksonville State University trova la consacrazione chiudendo con 550 punti e 308 rimbalzi in 32 partite da titolare, scrivendo un nuovo record per l’università di Jacksonville. Chiude la carriera universitaria come miglior realizzatore, miglior rimbalzista e assistman della JSU. Nell’estate 2019, dopo essersi dichiarato eleggibile al draft, approda in Italia dove inizia la carriera da professionista in maglia Pallacanestro Cantù: sotto la guida di coach Cesare Pancotto Burnell ha chiuso il campionato LBA con 11.7 punti, 5.2 rimbalzi e 1.5 assist di media in 20 partite disputate. Ha scritto la sua miglior prestazione nella sfida di andata con la Fortitudo Bologna in cui ha segnato 29 punti, con 7/9 da due e 5/5 da tre, 3 assist per un totale 32 di valutazione. Nella vittoria al Mediolanum Forum sull’Olimpia Milano ha messo a referto una doppia doppia da 14 punti e 11 rimbalzi.

 

Sassari, 12 giugno 2020Ufficio ComunicazioneDinamo Banco di Sardegna