Sabato la prima della Dinamo Lab

Sabato la prima della Dinamo Lab
di DinamoBasket

TagsDinamo LabQuesto weekend al via la serie A di basket in carrozzina: gli uomini di Tore Cherchi impegnati a Cantù

È ai nastri di partenza la stagione della Dinamo Lab Banco di Sardegna che sabato inaugurerà il quarto anno in serie A. La formazione allenata da coach Salvatore Cherchi, decano del basket in carrozzina sassarese al rientro sulla panchina biancoblu dopo aver allenato la Dinamo Lab dal 2015 al 2017, debutterà sul parquet della Briantea84 Cantù fresca di vittoria della Supercoppa nel remake della finale dello scorso anno con Santo Stefano. Raimondi e compagni affronteranno la compagine canturina sabato, 9 novembre alle 20:30 al PalaMeda: il calendario non sorride agli isolani che affrontano già nella prima giornata la corazzata allenata da Marco Bergna. Per gli uomini di coach Salvatore Cherchi sarà importante partire bene, nonostante le difficoltà di disputare le prime due partite in trasferta, cercando di trovare sul campo la giusta chimica.

1° giornata. La prima giornata di campionato si aprirà con due sfide alle 17: il Gsd Porto Torres ospita in casa Santa Lucia, per i neocampioni d’Italia del Santo Stefano debutto in casa con il tricolore sul petto contro Special Sport Bergamo. Alle 20 la palla a due tra Millennium Basket Padova e Amicacci Giulianova. A chiudere la prima giornata il posticipo dei guerrieri biancoblu con Cantù.

Dinamo Lab 2019-2020. In panchina c’è il gradito ritorno di coach Salvatore Cherchi, decano del basket in carrozzina sassarese e già tecnico biancoblu dal 2015 al 2017. Riprende a vestire i panni soltanto di giocatore Fabio Raimondi, bandiera della nazionale italiana e protagonista dell’ultimo europeo, coadiuvato dal capitano Claudio Spanu, dal veterano Salvatore Arghittu e dal giovane Peppino Gaias. Seconda stagione sull’isola per Cosimo Caiazzo, arrivato in corsa lo scorso anno ma rallentato da un infortunio, il ligure Antonio Serio e l’argentino Cristian Gomez che ha chiuso la prima annata in Italia tra i migliori giocatori del campionato.  La società sassarese quest’anno ha voluto puntare in alto aggiungendo al roster due new entry di alto profilo provenienti dall’Amicacci Giulianova: si tratta del giocatore azzurro Domenico Miceli, pedina dal lungo curriculum azzurro nelle nazionali under che ha esordito questa estate nella nazionale maggiore di coach Carlo Di Giusto, che porta esperienza, sostanza e fame, e dello spagnolo Roberto Mena Perez, pedina della nazionale spagnola (campione con la Spagna under 22 nel 2006, tre medaglie di bronzo agli Europei 2004-2011-2013), che nel suo palmares vanta tre titoli nazionali spagnoli, una Copa del rey, un titolo continentale, il riconoscimento come giocatore rivelazione del 2003-04, Mvp agli Europei del 2006, Mvp della Liga nelle stagioni 2012, 2014 e 2016. A chiudere il gruppo il giovane Alessandro Pedron, considerato uno dei più promettenti punti 1 del panorama italiano, lo scorso anno aggregato all’HS Varese.

Sassari, 07 novembre 2019

Ufficio stampa

Dinamo Banco di Sardegna