Gianni Moscon perde le staffe: lancia la bici contro un altro ciclista. Squalificato

fonte: Twitter/fander

Il ciclista professionista trentino Gianni Moscon è stato squalificato nel corso della gara Kuurne-Bruxelles-Kuurne, nella regione delle Fiandre, in Belgio, per «condotta aggressiva e antisportiva». Dopo una caduta di gruppo, iI corridore del team Ineos ha lanciato una bici che ha colpito un corridore della B&B Hotels-Vital Concept. Una volta appresa della squalifica, il 25enne ha strappato via il suo numero di gara. Il ciclista aveva già fatto scalpore al Tour de France nel 2018. Nella 15° tappa, Moscon aveva colpito con un pugno il francese Elie Gesbert.