Bryant, indagini su incidente: pilota saliva per evitare le nubi

Bryant, indagini su incidente: pilota saliva per evitare le nubi
di Askanews

Roma, 28 gen. (askanews) - Prosegue l'indagine sulle cause dell'incidente dell'elicottero in cui ha perso la vita Kobe Bryant e altre otto persone. Gli investigatori hanno fatto sapere di avere acquisito le comunicazioni finali del pilota dell'elicottero che stava salendo di quota per evitare lo strato di nubi. Il pilota aveva chiesto una autorizzazione speciale a volare nella fitta nebbia pochi minuti prima dello schianto ed era ad un'altezza di 427 metri. Poi aveva richiesto ai controllori di volo di fornire un collaboratore che seguisse il volo ma gli era stato detto che l'elicottero volava troppo basso. Circa quattro minuti dopo, il pilota ha informato che stava salendo per evitare uno strato di nubi. Quando gli è stato chiesto cosa intendeva fare, non c'è stata risposta. I dati del radar indicano che l'elicottero era salito a 701 metri e poi ha cominciato a precipitare verso sinistra.