Morte Kobe Bryant, LeBron: "E' surreale, uno dei piu' grandi di tutti i tempi

di Ansa

"E' surreale, non ha alcun senso ma l'universo a volte fa succedere determinate cose anche alle persone che vivono in modo corretto e che mettono sempre il massimo in cio' che fanno". Cosi' il giocatore dei Lakers LeBron James commenta la morte di Kobe Bryant, anche lui ex giocatore in giallo e viola. Nella notte, James aveva superato Bryant diventando il terzo marcatore migliore di sempre.