Pioggia di overtime e Boston cade in casa

Pioggia di overtime e Boston cade in casa
di Askanews

Roma, 15 mar. (askanews) - Quattro partite, tre overtime nella notte Nba. A Boston Wahington porta a casa una clamorosa vittoria per 124-125 al termine di un'autentica maratona che consolida la quinta piazza a Est per Washington. Tra i Celtics, il miglior marcatore è Marcus Morris con 31 punti, mentre tra le fila dei Wizards è il solito Beal a fare la differenza con 34 punti all'attivo. A Sacramento i Kings hanno la meglio su Miami. Per i Kings si rivelano fondamentali le prove di Buddy Head, autore di 24 punti, e di Zach Randolph, che mette a referto 22 punti e 9 rimbalzi. I Golden State Warriors, intanto, anche senza Steph Curry, Klay Thompson e Draymond Green trovano la vittoria per 117-106 contro i Los Angeles Lakers. Ventisei punti di Kevin Durant. Gli Orlando Magic, infine, si impongono 126-117 contro i Milwaukee Bucks, settimi nella Eastern Conference, sfruttando la giornata di grazia dall'arco dei tre punti per Jonathon Simmons (35 punti con 7/12 da 3) e di D. J. Augustin (32 punti con 6/9 da 3)-. Antetokounmpo con 38 punti non basta. Orlando Magic-Milwaukee Bucks 126-117 Boston Celtics-Washington Wizards 124-125 2OT Sacramento Kings-Miami Heat 123-119 OT Golden State Warriors-Los Angeles Lakers 117-106