Tiscali.it
SEGUICI

Ranking WTA: Cocciaretto stabile al n.32. Guida Sabalenka

di SuperTennis   
Ranking WTA: Cocciaretto stabile al n.32. Guida Sabalenka

Minime variazioni in chiave tricolore nella classifica mondiale femminile pubblicata dalla WTA dopo la conclusione del “500Di San Diego e del “250” di Osaka. Anche questa settimana sono cinque le azzurre tra le prime cento. Leader tricolore è sempre Elisabetta Cocciaretto: la 22enne di Fermo scivola indietro di una posizione e si sistema sulla poltrona numero 32. Alle sue spalle due passi indietro per Jasmine Paolini, ora numero 35: uno per Martina Trevisan, che scende al numero 54.

Stabili sia Camila Giorgi, al numero 56, che Lucia Bronzetti, sempre numero 60. La finale nel WTA 125 di Bucarest regala invece 11 posizioni a Sara Errani, che sale al numero 104, riavvicinandosi alla to 100.

Scivola indietro di 18 gradini, invece, Lucrezia Stefanini, ora numero 118. Perde tre posizioni anche Nuria Brancaccio, ora al numero 203. Scala invece 41 posizioni in un colpo solo Silvia Ambrosio, vincitrice del 15mila dollari di Frydek Mistek, passando dal numero 306 al numero 265. Recupera infine cinque posizioni Camilla Rosatello, che risale al numero 274.

Questa settimana Nel WTA 100 di Gadalajara sono in gara Paolini, Trevisan e Giorgi: nel WTA 250 di Guangzhou c’è Bronzetti in tabellone.


CLASSIFICA WTA - TOP TEN ITALIANE (18-09-2023)

32. Cocciaretto, Elisabetta (ITA) 1.390     

35. Paolini, Jasmine (ITA) 1.330 

54. Trevisan, Martina (ITA) 1.037

56. Giorgi, Camila (ITA) 983 

60. Bronzetti, Lucia (ITA) 950

104. Errani, Sara (ITA) 663                         

118. Stefanini, Lucrezia (ITA) 611              

210. Brancaccio, Nuria (ITA) 352                     

265. Ambrosio, Silvia (ITA) 251

274. Rosatello, Camilla (ITA) 238                      


Il “500” di San Diego ed il “250” di Osaka della settimana scorsa hanno provocato solo due cambiamenti nell’élite mondiale. A guidare la top ten del ranking, per seconda settimana consecutiva è la bielorussa Aryna Sabalenka, campionessa dell’Australian Open e finalista dello Us Open, che ha un vantaggio di 1.071 punti sulla polacca Iga Swiatek: la 22enne di Varsavia ha ceduto lo scettro mondiale al termine dello Slam americano dopo 76 settimane di fila. Sul terzo gradino del podio stabile la regina di New York, la statunitense Coco Gauff, che ribadisce il “best”.

Scambio di poltrona tra l’altra statunitense Jessica Pegula, che risale al quarto posto, e la kazaka Elena Rybakina, che scende al quinto, subito davanti alla ceca Marketa Vondrousova, campionessa a Wimbledon, che ribadisce il primato personale.

In settima posizione, stabile, a tunisina Ons Jabeur, che precede l’altra ceca Karolina Muchova, ottava, e la greca Maria Sakkari, nona. Il successo nel WTA 500, settimo titolo in carriera il secondo in questo 2023, regalano a BarboraKrejcikova tre posizioni ed il ritorno in top ten, terza ceca nell’élite mondiale.  


 CLASSIFICA WTA - TOP TEN ASSOLUTA (18-09-2023)

1. Sabalenka, Aryna (BLR) 9.266 punti

2. Swiatek, Iga (POL) 8.195

3. Gauff, Coco (USA) 6.165

4. Pegula, Jessica (USA) 5.755

5. Rybakina, Elena (KAZ) 5.665

6. Vondrousova, Marketa (CZE) 3.830

7. Jabeur, Ons (TUN) 3.771

8. Muchova, Karolina (CZE) 3.765

9. Sakkari, Maria (GRE) 3.560

10. Krejcikova, Barbora (CZE) 3.220


La “scalatrice della settimana” è la statunitense Ashlyn Krueger, 19enne di Dallas, Texas, che grazie al successo nel WTA 250 di Osaka, primo titolo in carriera, fa un balzo di 50 posizioni passando dal numero 123 al numero 73, “best ranking”.

Da segnalare anche il +40 fatto registrare dall’altra statunitense Sofia Kenin: grazie alla finale nel WTA 500 di San Diego, la 24enne di origini moscovite risale al numero 53 lei che vanta un primato di numero 4, firmato a marzo del 2020.

di SuperTennis   
I più recenti
Chi era Roland Garros?
Chi era Roland Garros?
Mpetshi Perricard, trionfo speciale a Lione
Mpetshi Perricard, trionfo speciale a Lione
Ruud, terzo titolo a Ginevra
Ruud, terzo titolo a Ginevra
Festa Stears, primo titolo WTA a Rabat
Festa Stears, primo titolo WTA a Rabat
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...