Tiscali.it
SEGUICI

Djokovic per il 2° anno consecutivo verso il forfait a Madrid

di SuperTennis   
Djokovic per il 2° anno consecutivo verso il forfait a Madrid

Per il secondo anno consecutivo Novak Djokovic non sarà al via del Masters1000 di Madrid, torneo cui era iscritto e che lunedì vivrà la cerimonia del sorteggio del suo main draw. Tornato a competere a Monte-Carlo dopo un avvio di stagione che dall'Australia a Indian Wells lo aveva visto incassare due sconfitte contro altrettanti giocatori italiani (Sinner a Melbourne, Nardi in California) , il n.1 del mondo nel Principato si era arreso in semifinale per la prima volta in carriera al norvegese Casper Ruud, poi sconfitto in finale dal greco Stefanos Tsitsipas.


"Ho avuto degli alti e bassi, ci sono cose positive che mi porto via da questo torneo - disse Novak a caldo dopo la sconfitta - sono abituato a standard molto alti in termini di rendimento, e spero di poter partire da qui per costruire prestazioni migliori nei prossimi eventi". Separatosi dal suo coach Goran Ivanisevic poche settimane fa, con Nenad Zimonjic provvisoriamente installatosi nel suo box, l'obiettivo del serbo per questo scorcio di stagione - per sua stessa ammissione - è quello di costruire una condizione tale da portarlo al suo picco di rendimento in coincidenza del Roland Garros, dello swing sul verde che culminerà con Wimbledon e del torneo olimpico il cui via è previsto per la fine di luglio. 


Djokovic salta Miami, l'annuncio ufficiale

Djokovic: "Sorpreso dal livello della mia prestazione"

E' tutto vero! Sinner travolge Djokovic e va in finale

Anche Nole applaude Jannik: "Mi ha dominato, merita la finale"

di SuperTennis   
I più recenti
Ginevra: Nole festeggia il 37° compleanno con la vittoria 1100
Ginevra: Nole festeggia il 37° compleanno con la vittoria 1100
Bari: tutto pronto per la terza edizione del WTA 125
Bari: tutto pronto per la terza edizione del WTA 125
Cobolli, Darderi, Passaro: nella scia di Roma il futuro dell’Italia giovane è sempre più brillante
Cobolli, Darderi, Passaro: nella scia di Roma il futuro dell’Italia giovane è sempre più brillante
Al Roland Garros toccherà a un nuovo vincitore Slam. Ma si gioca troppo
Al Roland Garros toccherà a un nuovo vincitore Slam. Ma si gioca troppo
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...