Djokovic vuole ricominciare dalla sua Serbia

Djokovic vuole ricominciare dalla sua Serbia

Novak Djokovic potrebbe ricominciare dalla sua Serbia. Il numero uno del mondo ha trascorso il lungo periodo di quarantena a causa della pandemia da coronavirus a Marbella, in Spagna, ospite con la sua famiglia del fratello Marko. Secondo quanto dichiarato al canale tv SportKlub da Goran Ivanisevic, che fa parte dello staff del serbo, Nole vorrebbe rientrare nel suo Paese. “Sta pianificando il ritorno a Belgrado - ha detto - poi vedremo quali tornei locali si giocheranno, Tipsarevic, ad esempio, sta organizzando delle esibizioni insieme alla federazione. Nel caso saranno tornei seri con giocatori seri".

Secondo quanto si legge sui media serbi Tipsarevic vorrebbe dare il via il 15 giugno a quelli che sarebbero chiamati Campionati dell'Est Europa. Al via ci sarebbero infatti non solo tennisti serbi. Questi i nomi che circolano: Lajovic, Dzumhur, Basilasvili, Troicki, Kuzmanov, Djere, Kecmanovic, Medjedovic, Davidovic Fokina. E in quello femminile potrebbe esserci anche a Jasmine Paolini insieme a Jakupovic, Kovinic, Tig e Fet.