L’Atp investe nella forza mentale

L’Atp investe nella forza mentale

Il tennis è soprattutto una questione di testa. E la complessità della gestione della carriera di un professionista sul piano mentale aumenta a dismisura in un momento come questo, dove i giocatori si trovano ad affrontare un avversario invisibile, che gioca a modo suo, con colpi e schemi tattici misteriosi: il Covid-19. L'ATP ne è consapevole e sta cercando di prendere le contromisure. Tra queste ci sono le nuove partnership, annunciate ieri, con Sporting Chance e Headspace per supportare la salute mentale e il benessere dei membri e dello staff dei giocatori.

Fondata dal leggendario capitano dell’Arsenal F.C e della nazionale inglese Tony Adams, Sporting Chance è un’organizzazione ormai riconosciuta a livello mondiale nell’ambito del supporto psicologico e lavora esclusivamente con i professionisti dello sport di alto livello per offrire loro uno spazio sicuro e riservato dove confrontarsi sulle tematiche del benessere emotivo e della salute mentale.

La partnership tra ATP e Sporting Chance permette ai giocatori che fanno parte dell’Atp di contattare una linea di assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, avendo accesso alla rete di terapisti di Sporting Chance, tutti esperti nel lavorare con sportivi d'élite. Aiuteranno i giocatori ad affrontare qualsiasi problema: dagli effetti psicologici causati dal COVID-19 e dal non poter giocare a tennis, alla gestione dell'ansia e della depressione o dei postumi di un infortunio.

L'ATP ha inoltre annunciato una nuova partnership con Headspace, che gestisce l’app più utilizzata nel mondo per sviluppare mindfullness, meditazione e mental fitness. Tutti i giocatori e i dipendenti dell’Atp avranno accesso gratuito a Headspace Plus oltre 1200 ore di contenuti di meditazione e consapevolezza, inclusi quelli che aiutano a migliorare il sonno, i contenuti mirati ai bambini e gli esercizi di attività motoria abbinatna alla consapevolezza del proprio corpo. Ciò include anche l'accesso a una nuova raccolta di contenuti appositamente curata per supportare la salute mentale delle persone durante alla pandemia di COVID-19 chiamata "Weathering the storm".

Queste iniziative fanno seguito alla partnership, annunciata il mese scorso, con Coursera, una piattaforma di istruzione online, grazie alla quale i giocatori possono scegliere tra più di 4.200 diversi corsi di studio per mantenere attiva e ben sveglia la mente.

"Essere mentalmente forti è importante tanto quanto la forza fisica nel tennis e prendersi cura della salute mentale dei nostri giocatori e del nostro staff è una priorità per noi", ha dichiarato il presidente dell'ATP Andrea Gaudenzi.

E ha aggiunto: “Tutti hanno dovuto adattarsi al lungo periodo di autoisolamento e alla riduzione dell'attività fisica durante la pandemia, ma ciò può avere un effetto particolarmente dannoso sugli atleti professionisti che sono abituati a particolari moduli di allenamento e a giocare tutti i giorni. Vogliamo essere sicuri di fare tutto il possibile per supportare i nostri giocatori e il nostro staff in questo periodo e sono orgoglioso delle partnership che siamo stati in grado di annunciare nelle ultime settimane e mesi che ci consentono di farlo".

Tony Adams, oggi Cavaliere dell’Ordine dell’Impero Britannico, ma a suo tempo vittima di problemi di alcolismo e per questo poi motivato a lavorare nel campo del supporto a questo tipo di problematiche, ha voluto a sua volta testimoniare lo spirito con cui ha vissuto la nuova partnership tennistica: "Siamo lieti di lavorare con l'ATP nel supportare i loro giocatori in questo momento difficile. Le sfide che tutti gli sportivi e i professionisti dello sport stanno affrontando alla luce di questa pandemia influenzeranno tutti noi in modi diversi. Ho iniziato Sporting Chance vent'anni fa con l’idea di creare un luogo sicuro per gli atleti professionisti di alto livello per poter discutere delle loro la salute emotiva e mentale serenamente e in sicurezza. Tendere la mano a chi ne ha bisogno in questo momento è importante per me e lavorare con organizzazioni come l'ATP è un piacere”.

Dalla sua creazione nel 2000, Sporting Chance si è sviluppato come uno dei centri più innovativi al mondo per il trattamento dei problemi emotivi e comportamentali tra gli attuali e gli ex professionisti dello sport. Gestisce una linea di assistenza attiva 24 ore su 24, una rete di oltre 200 terapisti qualificati in tutto il Regno Unito e un centro di trattamento situato nell'Hampshire - l'unico nel suo genere costruito appositamente per trattare gli atleti professionisti e di alto livello che si trovino a soffrire di disturbi che creano dipendenza.

Headspace è stata una delle prime app di meditazione al mondo e rimane leader nella mindfullness e nell'allenamento mentale, raggiungendo oltre 65 milioni di utenti in 190 paesi. Supporta enti governativi come lo Stato di New York e il National Health Service (NHS) del Regno Unito per offrire strumenti digitali per la salute mentale e collabora con molti dei marchi più famosi al mondo, tra cui Apple e Amazon, nonché con Nike, NBA e la squadra nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti sul versante dei contenuti sportivi e di attività motoria.