Tiscali.it
SEGUICI

Nadal festeggia 18 anni da Top 10: record e curiosità del ranking ATP

di SuperTennis   
Nadal festeggia 18 anni da Top 10: record e curiosità del ranking ATP

Il 2022 nel ranking ATP racconta un incrocio generazionale da record. Da un lato c'è Carlos Alcaraz, il più giovane numero 1 del mondo da quando esiste il ranking computerizzato, nel 1973. Dall'altra c'è Rafa Nadal che ha chiuso la stagione al secondo posto Pepperstone ATP Rankings di fine stagione.

Il diciannovenne Alcaraz è il primo teenager a finire l'anno da numero 1 in cinquant'anni di classifiche ATP. Nadal, 36 anni, è invece il più anziano a chiudere in Top 2. Il maiorchino ha eguagliato il record di Roger Federer per il maggior numero di stagioni concluse tra i primi 10 del mondo: 18, nel suo caso anche consecutive. Alcaraz, numero 32 del mondo solo un anno fa, e Nadal sono anche i primi connazionali a concludere una stagione nelle prime due posizioni del ranking ATP dal 1996. Allora i Top 2 erano gli statunitensi Pete Sampras e Michael Chang.


Alcaraz non è l'unica novità nelle prime posizioni del ranking ATP. Sono tre, infatti, i giocatori che hanno debuttato tra i primi 10 del mondo a fine stagione. Oltre al murciano, figurano infatti il numero 6 del mondo Felix Auger-Aliassime, il secondo canadese in Top 10 a fine anno dopo Milos Raonic, e il numero 9 Taylor Fritz, il più giovane statunitense a raggiungere questo obiettivo dai tempi di Andy Roddick nel 2006.

Tra i volti nuovi di questo 2022 c'è sicuramente anche Holger Rune, che ha completato la stagione da numero 11 del mondo. Il danese e Alcaraz sono i primi teenager in Top 15 a fine anno dal 1990 quando in questa elite figuravano al numero 5 Pete Sampras, al numero 9 Goran Ivanisevic e al numero 15 Michael Chang. 


Ranking ATP di fine 2022: le curiosità

Tra i Top 100, nessuno ha guadagnato più posizioni nel 2022 di Ben Shelton. Lo statunitense era numero 568 a fine 2021 ed è attualmente numero 97 (+471). Se consideriamo i Top 50, il più cospicuo salto in avanti negli ultimi 12 mesi resta quello del britannico Jack Draper che nel 2022 ha guadagnato 217 posti in classifica (da 259 a 42).

Cala, rispetto agli ultimi due anni, la concentrazione di over 30. Sono 25 in Top 100 nel 2022 rispetto ai 31 del 2021 e ai 40 del 2020. Il più anziano resta John Isner, 37 anni, numero 41 del mondo.

Contestualmente crescono gli under 25 in Top 30: dai quattro del 2014 siamo passati ai 16 del 2022. Non se ne vedevano così tanti dal 2008 (17). Fra loro, ben nove sono Next Gen ovvero nati dopo il 2001.

Il 2022 segna anche il ritorno ad alto livello degli USA, la nazione con più Top 100 nel ranking ATP di fine stagione: 13, di cui nove tra i primi 50 del mondo. Infine, per la prima volta nell'era del ranking computerizzato, quattro britannici hanno chiuso la stagione in Top 50. Si tratta di Cameron Norrie (n.14), Daniel Evans (27), Jack Draper (42) e Andy Murray (49).

di SuperTennis   
I più recenti
Djokovic, compleanno in campo: Giocare è l'allenamento migliore
Djokovic, compleanno in campo: Giocare è l'allenamento migliore
Sinner, cresce l'ottimismo: atteso a Parigi per gli ultimi allenamenti
Sinner, cresce l'ottimismo: atteso a Parigi per gli ultimi allenamenti
Tennis: Torneo Rabat. Trevisan al secondo turno, derby con Bronzetti
Tennis: Torneo Rabat. Trevisan al secondo turno, derby con Bronzetti
Sinner oggi a Parigi, missione Roland Garros
Sinner oggi a Parigi, missione Roland Garros
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...