Nadal e il vaccino anti Coronavirus: “Se sarà obbligatorio dovremo farlo”

Nadal e il vaccino anti Coronavirus: “Se sarà obbligatorio dovremo farlo”

Un paio di settimane fa Djokovic si era schierato dalla parte del partito “no vax”. Il numero uno del mondo si era detto contrario alla vaccinazione contro il coronavirus obbligatoria per poter proteggere tutti come condizione per poter viaggiare e quindi giocare nel circuito. Di tutt’altro avviso Nadal: “Nessuno può obbligare nessuno e ognuno è libero - ha detto ai media spagnoli - ma se ci sarà l’obbliga di vaccinarsi per proteggere tutti, allora sia io che Nole dovremo farlo se vogliamo continuare a giocare al massimo livello. Se ATP o ITF ci obbligano al vaccino per giocare a tennis, ripeto, dovremo farlo. E’ un po’ come il divieto di usare una serie di farmaci per questioni di antidoping. Si tratta di rispettare le regole”.