Off season - Non toccarsi occhi e volto? Nadal lo direbbe così

Off season - Non toccarsi occhi e volto? Nadal lo direbbe così

La leggerezza è sintomo di intelligenza. Non è faciloneria o insensibilità. Tutt’altro. La leggerezza rende capaci, potendo, anche di inventare linguaggi.

E’ il caso dell’utente Twitter Unfair play che trova un modo leggero e originale di parlare del virus, delle contromisure per evitare di esserne contagiati, di tennis e di Nadal: tutto assieme. Il tweet è pubblicato qui sopra.

Il risultato è ricordare a tutti che non devono toccarsi il volto strappando loro un sorriso ed evidenziando come i nostri campioni siano loro stessi un linguaggio.

Restando nello stesso mood potremmo ipotizzare un tweet di Lendl del tipo: non toccatevi naso sopracciglio, naso sopracciglio…”. Oppure uno di Federer: “non toccate troppi oggetti, tipo il trofeo di Wimbledon”. Avvertenza che lui, come noto, l’anno scorso ha scrupolosamente rispettato.

Dio ce la preservi sempre la capacità di leggerezza.