Ranking Atp, Fognini scivola di una posizione: è numero 10

Ranking Atp, Fognini scivola di una posizione: è numero 10
di Askanews

Roma, 22 lug. (askanews) - Nella classifica pubblicata oggi dall'Atp fa un passo indietro Fabio Fognini - primo italiano in top ten dopo quasi 41 anni (nell'agosto 1978 Corrado Barazzutti salì fino alla settima posizione) - che scende in decima posizione. Conferma per Matteo Berrettini al 20esimo posto (best ranking) che però questa settimana non potrà difendere il titolo a Gstaad per un infortunio alla caviglia destra. Fa un passo indietro, invece, Lorenzo Sonego, numero 52, mentre perde ben 23 posizioni Marco Cecchinato, che non ha difeso il titolo ad Umago uscendo all'esordio, ora numero 63. Un posto indietro anche per Andreas Seppi, 76esimo, mentre fa due passi avanti Thomas Fabbiano, numero 90. Da segnalare il best ranking per Stefano Travaglia, che guadagna 7 posizioni e sale al numero 98 Atp grazie ai quarti ad Umago (i primi in carriera a livello Atp) diventando il settimo azzurro in top-100. Subito fuori dai primi cento best ranking anche per Salvatore Caruso, che grazie alla sua prima semifinale Atp raggiunta ad Umago arriva fino al numero 104.Una sola variazione nella top ten del ranking mondiale, sepre guidata da Novak Djokovic, alla 37esima settimana consecutiva al comando (la 261esima complessiva: è quinto nella speciale classifica), sempre con 4.470 punti di vantaggio su Rafa Nadal. In terza posizione Roger Federer, poi Dominic Thiem, Alexander Zvereve e il Next Gen Stefanos Tsitsipas, il cui sesto posto è insidiato da Kei Nishikori. Ottavo è il russo Karen Khachnov che precede il connazionale Daniil Medvedev che ha scavalcato l'azzurro Fabio Fognuni, scivolato in decima posizione.