Roland Garros rinviato di una settimana? Lo dice l'Equipe

Roland Garros rinviato di una settimana? Lo dice l'Equipe

Roland Garros slitta di una settimana? Secondo L’Equipe la decisione ufficiale della FFT dovrebbe arrivare essere imminente. Sul sito del prestigioso quotidiano sportivo francese si legge infatti che il torneo, anziché dal 23 maggio al 6 giugno, si dovrebbe svolgere dal 30 maggio al 13 giugno.

Lo scorso anno la prova parigine del Grande Slam sulla terra battuta fu rinviata in autunno. Troppo complicato, nonostante le preoccupazioni di questi giorni con i numeri del contagio che restano alti, agire in modo analogo quest’anno, con la stagione europea sulla terra battuta già iniziata.

Dunque ecco spuntare una soluzione di compromesso: slittare di una settimana per la Federazione francese può significare poter contare su una rinnovata flessibilità nei protocolli sanitari da giugno. Potrebbe quindi essere che il numero di spettatori autorizzati ad entrare nel recinto dello stadio Roland-Garros sia superiore a quello che sarebbe nel contesto attuale, e di sicuro rispetto allo scorso anno (1.000 persone al giorno).


Inoltre il governo prevede di riaprire l'accesso alle terrazze a metà maggio, potrebbe prenderebbe in considerazione anche la possibilità di consentire ai ristoranti di servire al chiuso dal 1 ° giugno, sostiene l'Equipe.

Due misure che cambierebbero profondamente la situazione nella capacità della FFT di organizzare l '“ospitalità”, ovvero permettere ai suoi principali partner di invitare molti clienti a venire a pranzare “da Roland”. Senza dimenticare che si tratta di un intero ecosistema che trarrebbe vantaggio dalle sue nuove possibilità. Ovviamente, non vi è alcuna garanzia che tutto ciò sarà possibile slittando solo di una settimana, ma probabilmente è un "rischio" che si vuole correre considerando che queste riaperture porterebbero nelle casse della FFT  decine di milioni di euro in più.

 

Lo slittamente del torneo parigino non sarebbe privo di conseguenze per i circuiti ATP e WTA. I tornei di Stoccarda (ATP), 's-Hertogenbosch (ATP e WTA) e Nottingham (WTA), che danno il via alla stagione sull'erba, cominciano lunedì 7 giugno. Se al  Roland Garros si giocasse fiono al 13 giugno, dovranno essere annullati o rinviati, nel qual caso la Federazione francese di tennis dovrà offrire loro un risarcimento finanziario.