Tiscali.it
SEGUICI

Roland Garros, Sinner rientro in campo vincente: battuto Eubanks. E conferma la love story con Anna Kalinskaya

L'azzurro e numero 2 del mondo ha superato lo statunitense per 3-0. Il 29 maggio al secondo turno troverà il francese Richard Gasquet. L'ultimo periodo è stato "sicuramente difficile, sono stato malato per parecchio tempo. Ho passato tanto tempo sdraiato nel letto"

di Tiscali Sport   

Jannik Sinner è tornato in campo con una vittoria al primo turno del Roland Garros. Il numero 2 del mondo ha battuto in tre set (6-3, 6-3, 6-4) lo statunitense Christopher Eubanks (n.43) sulla terra rossa dello Slam parigino, dopo che un infortunio all'anca lo aveva costretto a saltare gli Internazionali d'Italia. Il 29 maggio al secondo turno troverà il francese Richard Gasquet.

"Non sono al 100%, ma l'anca sta bene"

"Non sono al 100%, ma l'anca sta bene - ha detto Jannik Sinner -. Lavoro giorno dopo giorno per recuperare la forma migliore, con l'aiuto del mio staff e sono molto contento di essere qui. So che ci sono alcuni dettagli sui quali devo migliorare, ma cerco di divertirmi ed essere felice quando sono in campo, che è la cosa più importante". Il numero 2 del mondo ha mandato segnali incoraggianti muovendosi bene sulla terra rossa parigina, dopo l'infortunio all'anca che lo aveva fermato a Madrid ed escluso dal Masters 1000 di Roma.

Un "piacere" giocare al Roland Garros

Giocare al Roland Garros "è un piacere. Ci provo veramente gusto" detto ancora Sinner dopo il successo contro Eubanks, nel suo debutto al torneo parigino. Malgrado la vittoria, Sinner si vuole ancora più ambizioso per i prossimi match: "Devo veramente migliorare, migliorare nel quotidiano", ha spiegato, aggiungendo che nel corso degli ultimi tempi, a causa del problema all'anca, "abbiamo dovuto procedere ad alcuni cambiamenti". Il campione altoatesino in trasferta a Parigi ha anche tenuto a ringraziare il pubblico che lo ha sostenuto calorosamente durante il match.

Conferma la love story con Kalinskaya: "Sto con Anna"

"Sto con Anna, quello sì, pero' teniamo tutto molto riservato, conoscete la mia riservatezza...
di più non dico": così Jannick Sinner, in conferenza stampa a Parigi dopo la sua prima vittoria al Roland Garros, ha risposto così a una domanda sulle voci di una love story con la tennista russa Anna Kalinskaya.

"Tanto tempo fermo a letto"

L'ultimo periodo è stato "sicuramente difficile, sono stato malato per parecchio tempo. Ho passato tanto tempo sdraiato nel letto perché proprio non riuscivo neanche ad andare fuori casa", ha spiegato Sinner. "Ho perso un po' di massa muscolare, un po' di chili, che per me è importante - ha proseguito Sinner -. Ci metto tanto a mettere su massa e perdo abbastanza velocemente. E' quanto abbiamo visto in questi circa venti giorni". "Però diciamo che giorno dopo giorno mi sento più forte", ha poi puntualizzato il tennista altoatesino, che oggi ha incassato la sua prima vittoria al Roland Garros.

Il match 

Quanto all'odierna partita contro l'americano Eubanks, "non era semplice, perché dopo un bel periodo di assenza non sai mai veramente cosa aspettarti. Nella mia testa ho comunque un po' di fiducia per quello che sono riusciuto a fare finora, soprattutto in questa stagione. Cerco sempre di essere molto positivo in campo, poi alla fine oggi è andata abbastanza bene". E ancora: "Sono partito bene sia nel primo, sia nel secondo set, poi nel terzo ho avuto qualche difficoltà: ho dovuto salvare parecchi break point, ma alla fine ho servito abbastanza bene", ha concluso Sinner.

di Tiscali Sport   
I più recenti
Parigi 2024: Mbappé, Real è stato chiaro, ai Giochi non ci sarò
Parigi 2024: Mbappé, Real è stato chiaro, ai Giochi non ci sarò
BNL Italy Major Premier Padel su SuperTennis: la programmazione speciale
BNL Italy Major Premier Padel su SuperTennis: la programmazione speciale
Parigi2024, Abodi Convinto che faremo meglio di Tokyo
Parigi2024, Abodi Convinto che faremo meglio di Tokyo
Fuori pista e ritiro: s'infrange il sogno di Valentino Rossi di vincere la 24 Ore Le Mans. Video
Fuori pista e ritiro: s'infrange il sogno di Valentino Rossi di vincere la 24 Ore Le Mans. Video
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...