Tiscali.it
SEGUICI

Ruud, terzo titolo a Ginevra

di SuperTennis   
Ruud, terzo titolo a Ginevra

Dopo aver salvato un match point in semifinale al nostro Flavio Cobolli, il norvegese Casper Ruud si è assicurato il torneo Atp 250 di Ginevra, ultimo appuntamento prima del Roland Garros, superando per 75 63 il ceco Tomas Machac, capace quest'ultimo di eliminare in semifinale il numero 1 del mondo Novak Djokovic.
Tornare in campo a poche ore dalla semifinale non è mai facile e Ruud, che da domani difende la finale del Roland Garros 2023, ha patito a trovare la lunghezza dei colpi per la prima mezz'ora di gioco. Machac ne ha approfittato è salito rapido 3-1, ha mantenuto il vantaggio per il 4-2 e poi lo ha confermato fino al 5-3. Ma sul 5-4, quando si apprestava a servire per chiudere un set tutto sommato meritato, Machac è arrivato al set point e poi si è spento.
Con 6 game consecutivi Ruud non solo ha riacciuffato e vinto il primo set per 7-5, ma si è anche portato avanti 3-0 al secondo. Il norvegese ha mantenuto il vantaggio fino alla conclusione del match chiudendo in un'ora e 47 minuti al primo match point utile.
Per Ruud è il secondo titolo della stagione dopo il successo a Barcellona in finale su Tsitsipas, del terzo titolo a Ginevra dopo le vittorie del 2021 su Denis Shapovalov e del 2022 su Joao Sousa e del 12esimo titolo della carriera.
Ruud è il primo tennista a  vincere per tre volte Ginevra. Si erano fermati a due Mats Wilander nel 1982-83 e Stanislas Wawrinka nel 2016-17. Nel ranking di lunedì Ruud conferma il settimo posto nel ranking avvicinandosi a Rublev.

ORDINE DI GIOCO

TABELLONE SINGOLARE

TABELLONE DOPPIO

QUALIFICAZIONI

di SuperTennis   
I più recenti
Pegula, vittoria col brivido a Berlino. Putintseva sorride a Birmingham
Pegula, vittoria col brivido a Berlino. Putintseva sorride a Birmingham
Parks pigliatutto sull'erba di Gaiba
Parks pigliatutto sull'erba di Gaiba
Sinner come Connors, Borg, Djokovic e pochi altri
Sinner come Connors, Borg, Djokovic e pochi altri
Jannik, che number one: “Non vedo l’ora di giocare a Wimbledon”
Jannik, che number one: “Non vedo l’ora di giocare a Wimbledon”
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...