Sara Errani battuta in Fed Cup: "Felice di essere qui"

Sara Errani battuta in Fed Cup: 'Felice di essere qui'
di Askanews

Roma, 9 feb. (askanews) - Svizzera in vantaggio per 1-0 sull'Italia a Biel nella sfida di Fed Cup, valida per il primo turno del World Group II, in programma fino a domenica sul veloce indoor della Swiss Tennis Arena della città elvetica. Nel primo singolare Belinda Bencic ha infatti battuto per 6-2 7-5, in poco più di un'ora e un quarto di partita, Sara Errani."Cosa mi è mancato in questi mesi? La partita, l'adrenalina, verificare in campo il lavoro fatto negli allenamenti", sottolinea Sara Errani. "Mi sono allenata tanto aspettando questo momento, sono felice di essere qui", aggiunge. Il momento è arrivato: ha ceduto per 62 75 alla Bencic, un'avversaria molto dura, dal tennis potente che dà molto fastidio all'azzurra. Ma ha comunque giocato un buon match sfiorando una clamorosa rimonta nel secondo parziale quando era sotto 5-2. La grinta e la determinazione sono quelle di sempre, il tennis non potrà che salire di livello nei prossimi mesi."La mia avversaria si è un po' contratta nel finale, peccato perché l'avevo raggiunta sul 5-5. Comunque brava lei, ha giocato molto bene e fatto tanti vincenti alla risposta, giocava praticamente di contro balzo. Il veloce indoor è la superficie che preferisce, è perfetta per il suo tennis, meno per il mio che preferisco lavorare di più la palla, sporcarla. Ho provato a essere aggressiva, ma ripeto, sono felice di essere qui. Ho solo voglia di tornare a giocare, di tornare alla solita vita, di viaggiare per i tornei e fare del mio meglio ogni giorno e in ogni match". Alla vigilia aveva voluto ringraziare il capitano Garbin: "Mi è sempre stata vicina e ha avuto subito fiducia in me nonostante non giocassi un match ufficiale da tanti mesi".