Tiscali.it
SEGUICI

Sherif detta legge a Parma: è finale con Schmiedlova

di SuperTennis   
Sherif detta legge a Parma: è finale con Schmiedlova

Mayar Sherif e Anna Karolina Schmiedlova si contenderanno la finale della quarta edizione del Parma Ladies Open presented by Iren. La tennista egiziana, testa di serie numero otto, ha sconfitto Renata Zarazua per 6-4 6-4, ritrovando la finale nel WTA 125 organizzato da MEF Tennis Events e Tennis Club Parma due anni dopo il titolo vinto nel 2022 ai danni di Maria Sakkari.

In precedenza un’autentica maratona di tennis aveva deciso la prima semifinale con Schmiedlova che aveva sconfitto Jule Niemeier per 6-4 6-7(11) 7-5, ottenendo dopo tre ore e quaranta minuti l’accesso alla finale. La slovacca, n.67 WTA e testa di serie numero quattro, eguaglia il risultato conquistato in Emilia-Romagna lo scorso anno.

Il programma di sabato 18 maggio inizierà alle 11.30 sul Campo Centrale con la finale di singolare, e proseguirà non prima delle 14.00 con l’ultimo atto del torneo di doppio.


Prima Buffon, poi la finale: la giornata di Sherif – Quattro incontri senza perdere un set e una finale, la seconda a Parma in tre anni, da giocare per rincorrere il diciassettesimo trofeo internazionale, il settimo WTA 125. Mayar Sherif non si è fermata nemmeno davanti a Renata Zarazua, regalandosi l’ultimo atto contro Anna Karolina Schmiedlova: “Qui a Parma ho i migliori ricordi della mia carriera, sono sempre contenta di venire a giocare qui – ha detto l’egiziana, ex n.31 WTA e campionessa del WTA 250 organizzato nel 2022 –. Renata mi ha dato filo da torcere giocando un’ottima semifinale, e io continuo a pagare un po’ di stanchezza causata dagli impegni delle ultime settimane”. Adesso resta l’ultimo step contro Schmiedlova, in quello che sarà il terzo scontro diretto su terra rossa tra le due, con il bilancio che segna 1-1: “Una finale è sempre difficile mentalmente, soprattutto quando si arriva da tanti match consecutivi. Le precedenti sfide contro Anna Karolina sono state dure e mi ha già battuta una volta, per cui preparerò la partita nei minimi dettagli insieme al mio allenatore per tornare a vincere qui”. Prima della semifinale, Sherif ha incontrato e scambiato alcune parole con Gianluigi Buffon, che ricordava bene la sua partita vinta contro Maria Sakkari: “Gigi è un’assoluta leggenda, uno dei portieri migliori della storia, ed è stato molto carino con me questa mattina. Sono contenta che si ricordasse di me e della mia partita con Maria del 2022, ma al tempo stesso ho apprezzato molto la sua umiltà. Avevo la sensazione di parlare con una persona comune, non ti fa mai sentire il peso del grande campione che è stato”.


La guerra di nervi è di Schmiedlova – Sono stati necessari sette match point per portare a casa la semifinale, ma al tempo stesso Anna Karolina Schmiedlova si è trovata per ben sei volte a un punto dal perdere la partita contro Jule Niemeier. Una vera e propria guerra di nervi, dove alla fine ha avuto la meglio la tenacia della slovacca e la voglia di tornare a giocarsi il trofeo al Parma Ladies Open presented by Iren. “È stata una partita difficilissima, credo la più lunga della mia carriera – ha raccontato soddisfatta l’ex n.26 WTA dopo l’incontro –. È un piacere tornare qui ogni anno, si tratta di un posto speciale per me. Il circolo qui è favoloso, i campi sono molto buoni e l’atmosfera è fantastica. Spero di poter avere il tempo di godermi anche la città e visitarla meglio”. Un rapporto unico con la città di Parma, a cui manca ancora il sigillo definitivo che potrebbe arrivare con il titolo: dall’altro lato della rete ci sarà una tra Renata Zarazua e la testa di serie numero otto Mayar Sherif: “Faccio ancora molta fatica a realizzare quello che è successo, non riesco a credere di essere di nuovo in finale. Adesso dovrò riposare il più possibile e rimettermi in sesto per giocare domani”.


LIVE SCORE

ORDINE DI GIOCO

TABELLONI

Risultati di venerdì 17 maggio

Semifinali

Mayar Sherif (8) b. Renata Zarazua 6-4 6-4

Anna Karolina Schmiedlova (4) b. Jule Niemeier 6-4 6-7(11) 7-5

La biglietteria è aperta sul sito www.parmaladiesopen.com, mentre le richieste di accredito devono essere inviate all’indirizzo credentials@meftennisevents.com.

di SuperTennis   
I più recenti
Halle: Sinner, Berrettini e Bolelli/Vavassori in campo giovedi
Halle: Sinner, Berrettini e Bolelli/Vavassori in campo giovedi
Halle: un grande Sonego non basta a piegare Zverev
Halle: un grande Sonego non basta a piegare Zverev
Bandecchi ci ha preso gusto: è nei quarti a Gaiba
Bandecchi ci ha preso gusto: è nei quarti a Gaiba
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...