Sinner debutta a Rotterdam (alle 11 in tv)

Sinner debutta a Rotterdam (alle 11 in tv)

Giornata d’esordio per Jannik Sinner nell’“ABN AMRO World Tennis Tournament", torneo ATP 500 con un montepremi di 2.013.855 euro che si sta disputando sul veloce indoor di Rotterdam, in Olanda. Il 18enne di Seto Pusteria, numero 79 del ranking mondiale, in tabellone grazie ad una wild card, è stato sorteggiato contro il moldavo Radu Albot, numero 50 Atp: tra l’altoatesino ed il 30enne di Chisinau non ci sono precedenti.

Le prime quattro teste di serie del seeding sono il russo Daniel Medvedev, numero 5 Atp, il greco Stefanos Tsitsipas, numero 6 Atp (già al secondo turno), il francese Gael Monfils, numero 9 Atp e campione in carica, ed il belga David Goffin, numero 10 Atp.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo ATP 500 di Rotterdam. Questa la programmazione:
mercoledì 12 febbraio - LIVE
alle ore 11.00
SINNER (ITA) c. Albot (MDA)
non prima delle ore 12.30
Haase (NED) c. Goffin (BEL)
non prima delle ore 14.30
Monfils (FRA) c. J.Sousa (POR)
non prima delle 19.30
Medvedev (RUS) c. Pospisil (CAN)
a seguire
Dimitrov (BUL) c. Auger-Aliasime (CAN)


giovedì 13 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle 12.30, alle 14.30, alle 19.30 ed alle 21.30
venerdì 14 febbraio - LIVE alle ore 13.00, alle 14.30, alle 19.30 ed alle 21.30
sabato 15 febbraio - LIVE alle 15.00 ed alle ore 19.30 (semifinali);
domenica 16 febbraio - LIVE alle ore 15.30 (finale)


Martedì fuori Fognini

Martedì semaforo rosso per Fabio Fognini. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 11 Atp e quinta testa di serie, è battuto per 63 63, in un’ora e 19 minuti di gioco, dal russo Karen Khachanov, numero 17 del ranking mondialeEsordio “tosto” per l’azzurro, contro il primo giocatore escluso dalle teste di serie.

Uno pari il bilancio dei precedenti con il 23enne moscovita a segno nei quarti a Pechino lo scorso ottobre ed il ligure vincitore negli ottavi del Masters 1000 di Shanghai. La cronaca. Non una gran giornata di Fabio al servizio: solo il 48% di prime in campo per lui nel primo set. L’azzurro ha subito il break nel sesto gioco ma lo ha recuperato immediatamente. Nell’ottavo game, però, ha ceduto nuovamente la battuta e stavolta il 23enne moscovita non si è lasciato riprendere tenendo anzi il servizio a zero nel gioco che gli ha garantito il parziale (6-3). Nemmeno un’uscita dal campo nell’intervallo ha cambiato le cose.

In avvio di seconda frazione il ligure, che ha iniziato ad accusare anche qualche difficolta negli spostamenti, è stato costretto ad annullare due palle-break già nel terzo game (“Non riesco più a servire”, si lascia sfuggire Fabio). Al cambio campo Fognini ha richiesto l’intervento del trainer per un problema subito sotto il ginocchio sinistro che è stato prontamente bendato. L’azzurro ha provato ad infastidire il russo con alcuni ottimi drop-shot ma il dolore al ginocchio è tornato a farsi sentire e dal 3-2 per Fabio ci sono stati quattro game di fila vinti da Khachanov che ha chiuso 6-3.

Risultati

“ABN AMRO World Tennis Tournament"
ATP World Tour 500
Rotterdam, Olanda
10 - 16 febbraio, 2020
€2.013.855 - veloce indoor

SINGOLARE
Primo turno
Karen Khachanov (RUS) b. (5) Fabio Fognini (ITA) 63 63
(wc) Jannik Sinner (ITA) c. Radu Albot (MDA)

DOPPIO
Primo turno
Fabio Fognini/Robin Haase (ITA/NED) b. Karen Khachanov/Andrey Rublev (RUS) 76(1) 76(11)

Quarti
Fabio Fognini/Robin Haase (ITA/NED) c. vinc. Benoit Paire/Mate Pavic (FRA/CRO)-(2) Pierre-Hugues Herbert/Nicolas Mahut (FRA)

 

QUI IL TABELLONE AGGIORNATO