WTA Abu Dhabi: Sabalenka, il 15-0 vale il titolo

WTA Abu Dhabi: Sabalenka, il 15-0 vale il titolo

Aryna Sabalenka domina la finale di Abu Dhabi. In un'ora e 5 minuti, supera Veronika Kudermetova 62 62. Festeggia il terzo titolo di fila negli ultimi tre tornei giocati e il nuovo best ranking: numero 7 WTA.

Conquista il nono trofeo in tredici finali, tutti sul duro: nel 2018 a New Haven e Wuhan, nel 2019 a Shenzhen, Wuhan e Zhuhai, nel 2020 a Doha, Ostrava e Linz. Kudermetova, battuta nell'unico confronto diretto in un ITF del 2015, dopo essere arrivata a due punti dalla sconfitta contro Svitolina, in finale non ha avuto alcuna chance. Ma si può consolare con l'ingresso, per la prima volta in carriera, tra le prime 40 del mondo. Sarà numero 36.


Dopo la finale, Sabalenka e Kudermetova chiacchierano sulla stessa panchina. Sono buone amiche, e si vede. Poi sfilano al centro del campo e mostrano per le foto di rito un bouquet di rose composto per ricreare i colori della bandiera degli Emirati Arabi Uniti