WTA Charleston: Barty, Muguruza e Gauff stelle degli ottavi (in tv)

WTA Charleston: Barty, Muguruza e Gauff stelle degli ottavi (in tv)

Garbine Muguruza, Ashleigh Barty, Petra Kvitova e Cori Gauff illuminano il programma degli ottavi di finale di Charleston in diretta su SuperTennis. 

Muguruza ha avviato la sua stagione preferita con la sua prima vittoria all'LTP Daniel Island Tennis Center, dove aveva giocato solo una volta nel 2013. La terra verde su cui si gioca il torneo, ha detto, è diversa da quella rossa europea. "Da fuori sembra simile, ma noi sentiamo tutto. Qui non si scivola con la stessa facilità. E' più compatta e il rimbalzo è un po' imprevedibile".


La spagnola però può contare sulla consulenza del suo coach. Conchita Martinez, infatti, ha vinto a Charleston per due anni di fila, nel 1994 e 1995. "Ne abbiamo parlato - ha detto Muguruza, come riporta il sito del torneo, il Volvo Car Open -. Ama questo posto e la città, mi ha consigliato un sacco di posti dove andare, certo non quest'anno che siamo nella bolla".


La terra battuta, che sia rossa o verde poco cambia, "ti aiuta a svilupparti come giocatrice - ha detto Muguruza -. Il cemento lo trovo più piatto, tutte giocano bene, tutto è corto e veloce. Sulla terra ho imparato le strategie, a costruire i punti. Aver vinto sulla terra rossa il mio primo Slam ha avuto anche un grande impatto".

Negli ottavi, affronterà Yulia Putintseva che ha sconfitto due volte su due. Si sono affrontare anche sul rosso, al Roland Garros del 2017. Ma sulla terra verde, Muguruza non ha eccessive ambizioni. Conta solo sul suo spirito competitivo.


La numero 1 del mondo Ashleigh Barty è tornata sulla terra per la prima volta dal trionfo al Roland Garros del 2019. Dopo il su Misaki Doi, in cui ha aggiunto sette ace al suo bottino totale portandolo a 113 nel 2021, record stagionale nella WTA, l'australiana incontra Shelby Rogers.


"Dopo Miami, ho avuto un paio di giorni per prepararmi al cambio di superficie. E' stato rapido ma penso sia andata bene. La terra verde è veloce, più della tradizionale terra rossa europea" ha detto la numero 1 del mondo. Rogers la conosce benissimo, la terra verde, visto che è nata a Charleston e questo lo frequenta da bambina, quando era solo una ball girl.

Al primo turno, la statunitense ha sconfitto Amanda Anisimova che era avanti 61 31 prima che un infortunio all'inguine le impedisse di competere. Rogers ha vinto dunque in rimonta 1-6 7-5 6-4. Con la qualificazione agli ottavi, raggiungerà un nuovo best ranking tra le prime 50 del mondo.


Il programma è ricco di match interessanti. Ajla Tomljanovic affronta Sloane Stephens, campionessa nel 2016, che ha sconfitto l'amica Madison Keys 6-4 6-4. Petra Kvitova cerca il terzo successo in tre sfide contro la montenegrina Danka Kovinic: se dovesse vincere, raggiungerebbe i quarti WTA per la prima volta da Doha dove avrebbe poi vinto il titolo.

C'è grande interesse infine per il primo derby in carriera tra Cori Gauff e Lauren Davis. Gauff ha vinto in rimonta 4-6 6-1 6-4 contro Liudmila Samonsova, russa che da tempo vive in Italia. Davis ha eliminato la campionessa dell'Australian Open 2020 Sofia Keni, testa di serie numero 2, sconfitta 4-6 6-3 6-4. Se dovesse vincere, Davis eguaglierebbe il suo miglior risultato a Charleston, i quarti raggiunti nel 2015.


ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

“SuperTennis”, la tv della FIT segue in diretta e in esclusiva il WTA 500 di Charleston. Questa la programmazione:

giovedì 8 aprile - LIVE alle ore 01.00 e 03.00 e alle ore 19.00, 21.00 e 23.00

venerdì 9 aprile - LIVE alle ore 01.00 e alle ore 19.00, 21.00 e 23.00

sabato 10 aprile - LIVE alle ore 01.00 (quarti) e alle ore 19.00 e 21.00 (semifinali)

domenica 11 aprile - LIVE alle ore 19.00 (finale)