Tiscali.it
SEGUICI

Trento, pazzesca rimonta in gara 1

di Sportal.it   
Trento, pazzesca rimonta in gara 1


Con una incredibile rimonta, la Energy T.I. Diatec Trentino ha vinto gara-1 della serie di finale scudetto di SuperLega, superando sul parquet di casa la Parmareggio Modena per 3-2. I parziali in favore del sestetto di Stoytchev: 23-25, 17-25, 29-27, 28-26, 15-12. Mercoledì gara 2, ci sarà da divertirsi.

 

Inizia gara 1 di finale scudetto tra Trento e Modena in un PalaTrento  che è una vera e propria bolgia, grande equilibrio con i posto 4 scatenati, 5-5. Bruno serve con continuità Petric e Ngapeth, è il francese a mettere a terra l’8-10. Strappo Modena con un grande Bruno ed un implacabile Ngapeth, perfetto Rossini in ricezione, poi è muro Verhees, 10-14. Trento recupera alla grande grazie a un Kaziyski fantastico, poi risponde Piano, 16-17. Altra rimonta di Trento che con Djuric fa male alla difesa di Modena, poi Vettori tira un missile da zona 2, 20-22. 

 

Modena con Petric scappa sul 22-24, poi è un errore della squadra di Stoytchev a dare il primo set ai gialloblù, 23-25 e 0-1 Modena in questa grande gara 1 di finale. Il secondo parziale inizia con una Modena scatenata cui rispondono Birarelli e compagni, grande volley e 3-3. Break dei trentini con Djuric, ma i gialli non mollano, Verhees e Petric mettono il 6-6. Continua il punto a punto tra 2 grandi compagini, 10-10 poi Ngapeth mette una deliziosa diagonale. Break Modena con ace di Bruno e mano-fuori di Ngapeth, si va sull’ 11-14, grande Rossini in difesa. Petric mette giù tutto quello che gli passa davanti, 14-19 e Modena va. Doppio ace di Petric che è incontenibile, poi punto Ngapeth, Modena scappa sul 15-23. La pipe di un enorme Petric chiude il secondo set 17-25. 

 

Il terzo set inizia con un giallo per Birarelli e Trento avanti 5-3. Continua il punto a punto tra le 2 squadre e una pipe di Lanza spacca il match, 10-7 avanti Trento. Ngapeth e Bruno prendono per mano Modena, il francese mette la pipe dell’11-10 e i gialli tornano a una sola lunghezza dalla squadra di Stoytchev. Altro scatto di Trento in un set tiratissimo, 14-11 e i locali provano il break. Modena non molla nulla e con Petric va sul 15-16 con 3 punti consecutivi del serbo. Momento topico del match e muro di Birarelli su Ngapeth per il 19-18, poi è super pipe di Petric. Modena non molla nulla, difesa super di Bruno e punto straordinario di Petric, una sentenza, 23-22. Incredibile finale di set, 26-26 e si continua. Trento vince il terzo set 29-27, 1-2 nei parziali. 

 

Quarto set che ha inizio in un PalaTrento che è caldissimo, 3-4 e Modena è avanti. Continua a macinare gioco Modena, bene Verhees e Piano, grande Rossini, 8-10. Torna, eccome, in partita Trento, si va sul 14-12 ed il match è apertissimo. Non si molla una palla, si picchia a tutto braccio, il punteggio dopo la pipe di Petric è 17-18 avanti Modena. Rosso per Stoytchev e match che va sul 21-21. Si continua punto a punto, 26-26, Birarelli chiude il quarto set 28-26. 

 

Parte il tie-break e si va subito sul 3-2 con Vettori. Trento si riprende subito e con Djuric servito da Giannelli va sul 5-3, cambio campo sull’8-6. Break Trento che va sul 10-7, si fa dura per Modena. Modena non si arrende e recupera con Bruno e Ngapeth sino al 10-10, che match infinito. Trento vince 15-12 il tie-break e fa sua gara uno, mercoledì al PalaPanini si giocherà il secondo match di una serie che si presenta tiratissima.

di Sportal.it   

I più recenti

Volley: A1 donne. Firenze, Agrifoglio conermata in regia
Volley: A1 donne. Firenze, Agrifoglio conermata in regia
Volley: A1 donne. Chieri, Skinner confermata per la prossima stagione
Volley: A1 donne. Chieri, Skinner confermata per la prossima stagione
Volley: A1 donne. Tre conferme in casa Vallefoglia
Volley: A1 donne. Tre conferme in casa Vallefoglia
La premier Meloni gioca con le pallavoliste a Palazzo Chigi
La premier Meloni gioca con le pallavoliste a Palazzo Chigi

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...