Il sesso consensuale e poi lo stupro di un altro uomo: arrestato il fratello di Aguero

Gaston Alexander del Castillo, fratello della stella del Manchester City, è finito in manette per complicità in una violenza sessuale su una ragazza di 20 anni

Il sesso consensuale e poi lo stupro di un altro uomo: arrestato il fratello di Aguero
di Redazione Tiscali Sport

Sergio "El Kun" Aguero è sotto shock per l'arresto di suo fratello. L'accusa che ha portato le manette ai polsi di Gaston Alexander del Castillo è molto grave: "complicidad en intento de abuso sexual". "El Punchi", come viene chiamato il fratello dell'attaccante argentino del Manchester City, è finito in mezzo a una storia dai contorni poco chiari culminata con una presunta violenza sessuale su una ragazza di vent'anni.

Il sesso con "El Punchi" e poi lo stupro

Secondo quanto riportato dai media argentini, Gaston Alexander avrebbe organizzato una festa in un casa nel "barrio" Palermo di Buenos Aires. Durante il party avrebbe avuto un rapporto consensuale con una ventenne e poi avrebbe lasciato la stanza. Successivamente, nella stessa stanza, la ragazza sarebbe stata violentata da un uomo di 33 anni. La ragazza avrebbe quindi chiamato la polizia per denunciare quanto accaduto. I poliziotti avrebbero messo sotto sequestro la casa e arrestato sia "El Punchi" che l'altro uomo. Resta da capire se il fratello di Aguero e il presunto stupratore fossero d'accordo.

Gastón Alexander del Castillo, la promessa mancata del calcio

Gastón Alexander del Castillo ha 21 anni ed è un giocatore di calcio svincolato. Gioca attaccante, come il celebre fratello, e ha un discreto curriculum avendo vestito le maglie dei club argentini Newell's Old Boys, Arsenal de Sarandí e Independiente. Ha giocato anche in Europa nel Cadice (segunda división spagnola).