Tiscali.it
SEGUICI

Albertosi non perdona Donnarumma: "Traditore"

di Sportal.it   
Albertosi non perdona Donnarumma: 'Traditore'
©Getty Images

Lui nel Milan ha giocato per 6 stagioni sul finire della carriera, vincendo lo scudetto della Stella, ma restando per sempre attaccato ai colori rossoneri.



Ma Enrico Albertosi è soprattutto appartenuto a un altro calcio, così non stupisce l’attacco che l’ex portiere anche di Fiorentina e Nazionale ha rivolto a Gigio Donnarumma, nelle ore in cui impazza il dibattito tra tifosi e appassionati di calcio in merito alla scelta del numero 99 di non rinnovare con il Milan.



Albertosi non è tenero con il giovane portiere rossonero: “È da matti che un ragazzo di 18 anni possa rifiutare un contratto così importante offerto da una grande squadra come il Milan, per poi andare chissà dove - ha detto Albertosi a Itasportpress - Poi magari non farà neanche il titolare perché ancora non ha dimostrato di essere un grandissimo portiere. Ha fatto bene in questi anni a Milano però ha fatto anche degli errori con preoccupanti alti e bassi. Io credo che dovrà ancora dimostrare di essere un grande portiere. In Italia è sul podio, ma all’estero non lo so. Ha Ha sbagliato al 100%, ha tradito il Milan, ha fatto un dispetto a una grande società che gli ha dato fiducia e lo ha lanciato in Serie A a 17 anni”. 



C’è chi punta il dito contro l’agente Mino Raiola, ma Albertosi si schiera anche qui: “Io credo che il ragazzo avrebbe dovuto imporsi con il suo procuratore perché se è vero che comandano gli agenti, è sempre l’atleta che decide. E la volontà di Donnarumma credo di capire sia stata di andare via”.

 

di Sportal.it   

I più recenti

Arrigo Sacchi compie 75 anni, e' stato l'allenatore del primo storico Milan di Berlusconi
Arrigo Sacchi compie 75 anni, e' stato l'allenatore del primo storico Milan di Berlusconi
Europa League, Pioli: Prova di maturita', qualificazione aperta
Europa League, Pioli: Prova di maturita', qualificazione aperta
Milan, alla rifinitura assenti Romagnoli, Rebic e Theo Hernandez
Milan, alla rifinitura assenti Romagnoli, Rebic e Theo Hernandez
Calcio: assembramento al derby milanese del 21/2, sanzionati i primi tifosi
Calcio: assembramento al derby milanese del 21/2, sanzionati i primi tifosi

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...