"Un grande club che disputerà la Champions": per Buffon spunta il Porto

L'ex portiere della Nazionale sarebbe pronto per iniziare una nuova avventura con i Dragoes. L'agente: "Nessun contatto, ma c'è un grande interesse"

di Redazione Tiscali Sport

Ritorno in Italia? No, Gigi Buffon prepara le valigie per trasferirsi al Porto in Portogallo. Dopo aver rifiutato il rinnovo e detto addio al Paris Saint-Germain al termine di un'annata con alti e bassi segnata dalla bruciante eliminazione in Champions League, l'ex portiere della Nazionale sarebbe pronto per iniziare una nuova avventura con i Dragoes. Buffon è sotto contratto con i francesi sino al 30 giugno, poi potrà scegliere la nuova squadra.

Al Porto per sostituire Casillas

Secondo alcune indiscrezioni Buffon era intenzionato a tornare in Italia e si era ipotizzato un ruolo alla Juve (come allenatore dei portieri). Poi era emersa anche l'ipotesi Atalanta, ma ora il portiere si candida a prendere il posto dell'amico Iker Casillas al Porto. Il primo maggio l'ex portiere del Real Madrid e della Spagna era stato colpito da un infarto al miocardio, definito "acuto".

"Un club con una grande storia e che gioca in Champions League"

Silvano Martina, agente del portiere, conferma che la trattativa è già stata avviata ma non conclusa. "Non c'è nulla di concreto, nessun contatto diretto, ma l'idea di giocare nel Porto e in Portogallo è di grande interesse per Buffon - ha detto Martina al quotidiano portoghese O Jogo -. Parliamo di un club con una grande storia e che gioca in Champions League. Sulla panchina del Porto siede Sergio Conceicao, che ha giocato con Buffon ai tempi del Parma nella stagione 2000-2001.