Tiscali.it
SEGUICI

Calcio: Empoli. Accardi"Mercato intelligente,preso giocatori funzionali"

di Italpress   
Calcio: Empoli. Accardi'Mercato intelligente,preso giocatori funzionali'

Il ds azzurro soddisfatto delle operazioni concluse: "Bajrami un affare per tutti" EMPOLI (ITALPRESS) - "Abbiamo fatto un mercato intelligente, siamo concentrati sulla stagione attuale e abbiamo provato ad inserire alcuni giocatori funzionali per il calcio del nostro allenatore". Queste le parole del ds dell'Empoli, Pietro Accardi, dopo la fine della sessione invernale. "Piccoli appena ha saputo della possibilità di venire era molto contento e ha spinto molto per venire a Empoli, noi l'avevamo cercato già in passato ma non eravamo riusciti a prenderlo", ha spiegato il direttore sportivo dei toscani che poi parla anche della cessione di Bajrami al Sassuolo.

"Non avevamo particolari esigenze, è stato un mercato tranquillo fino alle ultime 48 ore. E' stata un'opportunità venuta in extremis, abbiamo deciso di accontentare il ragazzo, quest'estate non si erano presentate le condizioni, sia per noi che per il ragazzo, per farlo partire. Bajrami ci ha dato tanto ed era giusto dargli questa possibilità, credo sia stato un affare per tutti, era il momento giusto per farlo", ha spiegato Accardi che si sofferma anche sull'ingaggio di Vignato. "E' un Under 21, un ragazzo di grandi prospettive che ha dimostrato il suo valore e che nonostante la giovane età ha già un centinaio di presenze nella massima categoria, abbiamo pensato a lui quando si è presentata la possibilità della partenza di Bajrami. Mister Zanetti non è un integralista per quel che riguarda i moduli e abbiamo preso un giocatore duttile, che può fare più ruoli, può fare il trequasrtista e l'attaccante esterno", ha spiegato Accardi che poi parla anche del ritorno di Caputo. "Nel momento in cui abbiamo perso Destro per infortunio, ci serviva un attaccante esperto e abbiamo subito pensato a Ciccio che oltre a essere un grande giocatore ha sempre tenuto a questo ambiente, ha un forte attaccamento alla maglia e quindi eravamo sicuri di fare la scelta giusta. Lammers? Lo considero un talento, ma non si è integrato con l'ambiente e abbiamo deciso di fare questo scambio". - foto LivePhotoSport - (ITALPRESS). ari/red 01-Feb-23 17:49 .

di Italpress   
I più recenti
Frosinone in palio c'è la salvezza, Di Francesco 'crediamoci'
Frosinone in palio c'è la salvezza, Di Francesco 'crediamoci'
A Lukaku il premio 'Miglior atleta straniero in Italia'
A Lukaku il premio 'Miglior atleta straniero in Italia'
Calcio: De Rossi Questi mesi mi hanno insegnato e dato tanto
Calcio: De Rossi Questi mesi mi hanno insegnato e dato tanto
Premi: Spalletti, Sacchi e Orsolini a Jesi per il Cesarini 2024
Premi: Spalletti, Sacchi e Orsolini a Jesi per il Cesarini 2024
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...