Tiscali.it
SEGUICI

Calcio: Nazionale. Di Biagio "Sì a oriundi che 'sentono' la maglia"

di Italpress   
Calcio: Nazionale. Di Biagio 'Sì a oriundi che 'sentono' la maglia'

"Per le italiane cammino importante in Europa", dice l'ex tecnico dell'Under 21 FIRENZE (ITALPRESS) - "Fra gli attaccanti italiani c'è poca scelta. Da italiano e da ex selezionatore preferirei avere italiani senza avere oriundi, però il calcio e il mondo sono cambiati, bisogna guardare oltre perché abbiamo difficoltà e tante nazionali già si muovono così da diversi anni. L'unica cosa che mi sento di dire è che non dobbiamo convincere nessuno, sono loro che devono convincerci che possono vestire la maglia azzurra. Porte aperte ma solo a chi vuole veramente questa maglia". Lo ha detto l'ex tecnico dell'Under 21 e (per due partite) della Nazionale azzurra, Gigi Di Biagio, a margine dell'evento 'Digital cup' in corso al Centro tecnico federale di Coverciano.

Dopo la pausa per gli impegni delle nazionali la serie A riparte "con il Napoli che fa un campionato a parte e tante squadre che giocano per la Champions - ha aggiunto Di Biagio -. E' un mese particolare, sappiamo tutti che a marzo cominciano a contare anche stanchezza, situazione psicofisica e quant'altro, quindi vedremo sicuramente cose diverse però penso che la classifica si stia delineando in maniera molto chiara". Parlando delle squadre italiane che stanno facendo strada nelle coppe europee, Di Biagio spiega: "Nella maggior parte delle situazioni si sta giocando un calcio più coraggioso, bello, propositivo, anche perché in Europa se non giochi in un certo modo è difficile andare avanti. Roma e Juventus giocano da squadre vere, soffrono non facendo un ottimo calcio però hanno un senso di appartenenza molto forte, mentre il Milan e il Napoli, in particolar modo quest'ultima, stanno giocando molto bene. Siamo molto contenti perché quando si arriva così in fondo per il calcio italiano è importante". Nella Fiorentina "quello che sta facendo Vincenzo Italiano è sotto gli occhi di tutti, ha creato una doppia squadra con un turnover continuo, ma ha ragione lui perché, visti i risultati, la squadra si è ripresa molto bene dopo un momento difficile - ha sottolineato Di Biagio -. Il percorso che sta facendo è quello corretto, adesso c'è una partita" quella in programma sabato prossimo contro l'Inter "molto intensa però penso che la direzione e la strada intrapresa, sia quest'anno, che l'anno scorso, siano quelle giuste". - foto LivePhotoSport - (ITALPRESS). xb8/ari/red 30-Mar-23 15:34 .

di Italpress   
I più recenti
Calciomercato: Milan. Stampa, West Ham interessato a Tomori
Calciomercato: Milan. Stampa, West Ham interessato a Tomori
Baroni 'il mercato della Lazio? ci saranno delle uscite'
Baroni 'il mercato della Lazio? ci saranno delle uscite'
Calcio: il Toro accoglie Adams, 'Sono carico e felice'
Calcio: il Toro accoglie Adams, 'Sono carico e felice'
La Lega B come la A, impugnerà delibera Figc su pesi elettorale
La Lega B come la A, impugnerà delibera Figc su pesi elettorale
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...