Ciccio Tavano, "Big Mac" e l' "Airone": tutti i campioni che hanno scelto la serie C

Nella Carrarese c'è il tandem Tavano-Maccarone, Caracciolo "vola" nel Feralpisalò. L'ex laziale Ledesma a Piacenza, Lodi-Biagianti glorie rossoazzurre

Ciccio Tavano, 'Big Mac' e l' 'Airone': tutti i campioni che hanno scelto la serie C
di Redazione Tiscali Sport

C'è stata un'era calcistica nella quale i campioni di serie A andavano a chiudere la carriera all'estero o accettavano un contratto in serie B. Ma i tempi cambiano, si va a giocare in Premier League, Liga o Bundesliga a 20 anni, e si può "scendere" in Lega Pro per mostrare ancora il proprio talento. E così la vecchia serie C può vantare nomi importanti: da Massimo "Big Mac" Maccarone a Francesco "Ciccio" Tavano, e poi Francesco Lodi, Antonio Floro Flores, l' "Airone" Andrea Caracciolo, l'ex capitano della Lazio Cristian Ledesma e il "barbuto" Davide Moscardelli. Nomi importanti che hanno alzato il livello della terza serie.

A Carrara c'è il tandem Tavano-Maccarone, l'Airone vola nel Feralpisalò 

La Carrarese può vantare un tandem offensivo d'eccezione: Maccarone-Tavano. Le storie di Massimo e Francesco sono molto simili. Entrambi esplosi nell' Empoli, ma in periodi diversi, e con esperienze all'estero: Tavano al Valencia nella Liga 2006-2007 e "Big Mac" per due volta al Middlesbrough in Premier League. Maccarone è arrivato anche in Nazionale (fu convocato per la prima volta senza aver esordito in Serie A). In azzurro è arrivato anche l' "Airone" Caracciolo. Cresciuto nel Milan ma legato indissolubilmente al Brescia (è il miglior bomber nella storia delle Rondinelle), Andrea Caracciolo oggi gioca nel Feralpisalò.

L'ex laziale Ledesma a Piacenza, Lodi-Biagianti glorie rossoazzurre

Un gol nel derby contro la Roma del 2006 ha trasformato Cristian Daniel Ledesma in un idolo dei tifosi della Lazio. L'argentino, soprannominato "Patagonia Express", era arrivato in Italia per giocare nel Lecce. Oggi veste la maglia della Pro Piacenza. Ieri in serie A oggi in C ma Catania è sempre rimasta nel cuore di due ex rossoazzurri: Marco Biagianti e il "re delle punizioni" Francesco Lodi.

Moscardelli a Pisa, Floro Flores gioca nella Casertana

Folta barba e alcuni gol spettacolari hanno reso Davide Moscardelli un personaggio amatissimo prima a Verona (sponda Chievo) e poi a Bologna. Oggi gioca con il Pisa. Ricordate Antonio Floro Flores? Il "napoletano doc" fece carriera a Udine e segnò gol al Napoli quando giocava nel Sassuolo. Oggi gioca nella Casertana ma detiene ancora un bizzarro record: è l'unico calciatore nella storia della Nazionale italiana ad aver collezionato presenze da svincolato quando giocava con l'Under 21.

Santana capitano della Pro Patria, l'ex granata Vives a Terni

Il capitano della Pro Patria è Mario Santana. L'attaccante argentino è arrivato in Italia nel 2002 per voler di Maurizio Zamparini (allora presidente del Venezia) e non ha più lasciato il Bel Paese vestendo le maglie di Palermo, Chievo, Fiorentina, Napoli, Cesena, Torino e Genoa. C'è poi Giuseppe Vives, 151 presenze con il Torino, e oggi centrocampista della Ternana.