Caso Zarate, assolto ds Lazio Tare

Caso Zarate, assolto ds Lazio Tare
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 15 NOV - Assolti perché "il fatto non sussiste" il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare e il segretario generale del club, Armando Calveri che erano accusati di falsa testimonianza. Lo ha deciso il giudice monocratico di Roma, Elena Scozzarella. Secondo l'accusa i due, difesi dall'avvocato Nicola Capozzoli, avrebbero dichiarato il falso il davanti al Tribunale del lavoro sostenendo che tra il marzo e il giugno del 2013 il calciatore Mauro Zarate non si era allenato presso Formello, quartier generale della Lazio. Obiettivo di Tare e Calveri era assecondare la decisione del club che si era rifiutata di pagare tre mesi di stipendio (circa 900 mila euro)al calciatore argentino.