Cristiano Ronaldo mette paura alla Juve: guaio alla coscia e Ajax a rischio

L'attaccante ha subito un infortunio muscolare alla gamba destra durante Portogallo-Serbia. CR7: "Non sono preoccupato, conosco il mio corpo"

Cristiano Ronaldo mette paura alla Juve: guaio alla coscia e Ajax a rischio
di Redazione Tiscali Sport

Scampato il pericolo della squalifica ora c'è da scongiurare l'assenza per infortunio. Cristiano Ronaldo sta cercando di superare tuitti gli ostacoli per poter disputare la sfida di andata dei quarti di finale di Champions League contro l'Ajax. Pagherà la multa di 20 mila euro inflitta dalla commissione di controllo etico e disciplinare della Uefa per il gesto volgare degli "huevos", ma ora deve recuperare in fretta dall'infortunio muscolare alla coscia che lo ha costretto ad abbandonare la partita Portogallo-Serbia.

Infortunio muscolare alla gamba destra

CR7 ha dovuto lasciare il campo nel corso del primo tempo della partita del gruppo B delle qualificazioni a "Euro 2020". Alla mezz'ora del primo tempo, l'attaccante della Juventus ha accusato un improvviso dolore alla gamba destra mentre faceva uno scatto sulla fascia, senza contatto con giocatori avversari. Subito si è fermato e ha fatto segno alla panchina di volere la sostituzione.

CR7: "Non sono preoccupato, conosco il mio corpo"

I tempi di recupero per ora sono incerti. Una settimana oppure due. Il fantasista portoghese dovrebbe saltare le gare di campionato contro Empoli (sabato 30 marzo) e Cagliari (martedì 2 aprile), forse il big match contro il Milan (sabato 6 aprile). Ma dovrebbe essere pronto per la sfida di Champions del 10 aprile contro i "Lancieri". Lo stesso Cristiano Ronaldo non nasconde il suo ottimismo. "Non sono preoccupato, conosco il mio corpo - ha detto CR7 -. Queste cose succedono, è il calcio, chiunque cammina sotto la pioggia si bagna... Sono tranquillo perché so che tornerò tra una settimana o due".