Tiscali.it
SEGUICI

Fiorentina: Commisso, Vlahovic? Suoi agenti bugiardi e disonesti

di ANSA   
Fiorentina: Commisso, Vlahovic? Suoi agenti bugiardi e disonesti

(ANSA) - FIRENZE, 01 FEB - ''Vlahovic? E' stato tutto molto complicato, un giorno Dusan si arruffianava con i tifosi e i suoi procuratori sono stati disonesti e bugiardi quando a fine novembre ho provato a chiudere il contratto di rinnovo''. Così Rocco Commisso nel corso di un'intervista rilasciata ai canali ufficiali della Fiorentina.

''Quando l'accordo sembrava vicino i procuratori di Vlahovic ci hanno detto che l'ingaggio di 4-5 milioni l'anno non era abbastanza, Dusan ne voleva 8 netti l'anno e loro stessi hanno alzato la cifra delle commissioni pretendendo anche il 10% sulla futura vendita e l'esclusiva - ha aggiunto il patron viola - I miei dirigenti Barone e Pradè sono andati in Inghilterra a trattare con alcuni club ma la risposta del giocatore e dei suoi agenti è sempre stata no. Probabilmente avevano già un accordo con la Juventus per giugno o forse per arrivare anche in scadenza e rovinare la Fiorentina. Io oggi dico che è stata una buonissima operazione, un capolavoro come l'ha definita qualcuno, ci darà l'opportunità di guardare al futuro e non più al passato''. (ANSA). .

di ANSA   

I più recenti

Everton: paura per Beto, sviene dopo contrasto aereo
Everton: paura per Beto, sviene dopo contrasto aereo
Torino: Cairo, 'poco da dire, c'è un po' di delusione'
Torino: Cairo, 'poco da dire, c'è un po' di delusione'
Serie A: Torino-Frosinone 0-0
Serie A: Torino-Frosinone 0-0
Inter: Inzaghi, il Milan farà tutto per renderci derby difficile
Inter: Inzaghi, il Milan farà tutto per renderci derby difficile

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...