Tiscali.it
SEGUICI

Juve ko col Monza, il duro sfogo di Allegri: "Chi non pensa solo al campo, stia fuori". Ecco con chi ce l'aveva

Nel mirino del tecnico ci sarebbe l'argentino Leandro Paredes. Del Piero: "Errori davvero indegni per la qualità dei giocatori". Ora a Lazio in Coppa Italia

di Tiscali Sport   

La Juve cade clamorosamente in casa contro il Monza. Una sconfitta e un solo punto nelle ultime tre partite che si aggiungono alla penalizzazione di 15 punti decisa dalla Procura federale. E anche la difesa imbattibile di un qualche tempo fa ha incassato dieci reti nelle ultime tre sfide contro Napoli (5), Atalanta (3) e Monza (2).

"Non abbiamo né alibi né scusanti"

Massimiliano Allegri non parla più di rimonta e non nasconde la sua insoddisfazione per il momento negativo della Juve. "Abbiamo raccolto un punto nelle ultime tre partite e abbiamo subito dieci gol - ha detto il tecnico toscano -, la prima rete è arrivata da rimessa laterale e abbiamo fatto una bella ripresa, anche se ci siamo inc...nati da soli: non abbiamo né alibi né scusanti, dispiace perché c'era lo stadio pieno e ci hanno sostenuto fino alla fine". "Fino a ieri parlavo dei 38 punti, oggi dico che abbiamo 23 punti: è la realtà dei fatti, dobbiamo fare punti per la salvezza perché altrimenti ci facciamo male", ha precisato.

Video

"Chi non è in grado in questo momento stia fuori"

"Sono arrabbiato, non possiamo prendere gol del genere. Non avevamo mai fatto un primo tempo come quello col Monza - ha detto Allegri -. E non possiamo nemmeno concentrarci solo sull'Europa League. Dobbiamo pensare a lavorare sul campo, chi non è in grado in questo momento stia fuori. Lavoriamo sulla classifica reale, bisogna farsi un esame di coscienza e riprendere con cattiveria, giovedì c’è una partita da dentro o fuori (la sfida di Coppa Italia contro la Lazio, ndr)". Nel mirino del tecnico toscano ci sarebbe l'argentino Leandro Paredes. Qualche settimana fa, Allegri era stato piuttosto chiaro: "Gigioneggia troppo col pallone".

La Lazio in Coppa Italia e il ritorno di Pogba

Giovedì 2 febbraio ci sono i quarti di Coppa Italia contro la Lazio dell'ex Maurizio Sarri. "Dobbiamo recuperare le energie, sarà una gara da dentro o fuori - ha detto Allegri - e vedremo come utilizzare Paul Pogba: avrei voluto inserirlo già oggi ma poi la gara è andata diversamente, in Coppa potrà partire dall'inizio oppure subentrare, anche perché è una sfida che può durare 120 minuti". "E' un momento delicato, - dice Allegri - ma non mi sento solo perché la società c'è ed è presente e sono sereno. Non ho valutato l'idea di andare in ritiro".

Del Piero: "Errori davvero indegni per la qualità dei giocatori"

Intanto Alessandro Del Piero è molto duro nei confronti della Juve e di Allegri. "È un momento difficilissimo, con il Monza si sono visti errori davvero indegni per la qualità dei giocatori in campo, specie a livello psicologico. Credo che ciò che sta succedendo a livello societario stia infliggendo delle mazzate a chi va in campo", ha detto l'ex capitano bianconero.

"Allegri ha le sue responsabilità"

"Lo status psicologico della squadra evidentemente è fragile e tutto quello che si dice lo sta influenzando. La Juve però deve essere consapevole di avere alle spalle un tifo che non mollerà, così come non ha mollato nel 2006". Infine, un commento sulle responsabilità del tecnico bianconero: "Allegri? L'inizio di stagione disastroso è anche una sua responsabilità, penso alle sconfitte in Champions League. La solidità vista in questi anni in questa stagione non c'è".

  

 

di Tiscali Sport   

I più recenti

Everton: paura per Beto, sviene dopo contrasto aereo
Everton: paura per Beto, sviene dopo contrasto aereo
Torino: Cairo, 'poco da dire, c'è un po' di delusione'
Torino: Cairo, 'poco da dire, c'è un po' di delusione'
Serie A: Torino-Frosinone 0-0
Serie A: Torino-Frosinone 0-0
Inter: Inzaghi, il Milan farà tutto per renderci derby difficile
Inter: Inzaghi, il Milan farà tutto per renderci derby difficile

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...