Tiscali.it
SEGUICI

Il Bayern cala il poker all'Olimpico, la Lazio è quasi fuori dalla Champions. I gol

Le reti di Lewandowski, Musiala e Sané nel primo tempo. Poi l'autogol di Acerbi e il gol della bandiera di Correa (Disattivare l'AdBlock per vedere il video)

TiscaliNews   

La Lazio si risveglia dal sogno europeo e il Bayern Monaco vince 4-1 allo stadio Olimpico nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Le reti di Lewandowski, Musiala e Sané nel primo tempo, poi l'autogol di Acerbi a inizio ripresa. Magra consolazione il gol della bandiera di Correa. All'Olimpico è stata una Caporetto con i tedeschi che dopo l'ora di gioco hanno scelto di non infierire. Una sconfitta pesante frutto di errori quelli di Musacchio e Patric in occasione della prima e terza rete degli ospiti e di un atteggiamento troppo remissivo della squadra biancoceleste.

Bayern devastante

Il Bayern va in vantaggio già al 9', con il suo bomber Lewandowski che sfrutta il retropassaggio sbagliato dell'impacciato Musacchio (sostituito dopo mezzora) e batte Reina. Al 20' raddoppio con Musiala: l'azione era partita dalla sinistra con Davies, con palla poi a Goretzka e appoggio vincente per il 17enne inglese. Impietoso il Bayern trovava poi lo 0-3, dopo che Patric perdeva un pallone sulla trequarti e veniva seminato dal rapidissimo Coman: l'ex della Juve evitava anche Acerbi e tirava, Reina respingeva ma nulla poteva sulla ribattuta di Sanè. Nella ripresa arrivavano l'autogol di Acerbi e la rete 'della bandiera' di Correa, ma ormai era una partita senza storia. Come lo sarà il match di ritorno nella magnifica Allianz Arena: la Lazio è già fuori dall'Europa.

Inzaghi: "Tre gol ce li siamo fatti noi"

"Abbiamo sentito troppo la partita, siamo stati contratti. Abbiamo fatto troppi errori tanto che su quattro gol subiti tre ce ne siamo fatti noi, non è andato bene niente. Comunque questa partita ci serve per crescere, per fare determinate partite non siamo ancora pronti". Così il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi. "C'è delusione ma è già un grande traguardo essere qua, agli ottavi - ha aggiunto il tecnico a Sky Sport -, ma certe partite bisogna fare zero errori, essere al meglio. Noi comunque siamo stati in campo, abbiamo avuto le nostre occasioni e forse c'era anche un rigore sullo 0-1".

Giroud stende l'Atletico a Bucarest

Nell'altra gara di andata degli ottavi di finale di Champions, l'Atletico Madrid è stato sconfitto per 1-0 dal Chelsea. La partita, giocata a Bucarest, è stata decisa da una rete di Giroud, in rovesciata, al 23' della ripresa.

TiscaliNews   
I più recenti
Messi, l'Inter Miami sarà il mio ultimo club
Messi, l'Inter Miami sarà il mio ultimo club
Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus
Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus
Monza, Nesta è il nuovo allenatore: è ufficiale
Monza, Nesta è il nuovo allenatore: è ufficiale
Nesta al Monza, al timone dal 1 luglio
Nesta al Monza, al timone dal 1 luglio
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...