Tiscali.it
SEGUICI

"E' più donna di me": giallo sul tweet del trans riferito a un giocatore del Milan

Il trans italo-brasiliano Guendalina Rodriguez sui social rivela il nome di Niang ma poi il post scompare. Nessun commento da parte del francese

TiscaliNews   
'E' più donna di me': giallo sul tweet del trans riferito a un giocatore del Milan

"Una volta per tutte sì, sono stata con #Niang è più donna di me". Il tweet del trans italo-brasiliano Guendalina Rodriguez appare sui social il 28 dicembre e poi scompare. Il 29 dicembre anche il profilo Twitter @guendarodriguez chiude con un lapidario: "Spiacenti, questa pagina non esiste!". Uno scherzo eccessivo? Ricerca di pubblicità a costo zero? L'unica certezza è che arriva in un momento poco felice per l'attaccante del Milan, dopo le contestazioni per i rigori sbagliati e le voci di mercato. Il post è scomparso e M'Baye Niang non ha commentato lasciando dubbi sulla veridicità del tutto.

"Non sospettava di trovarsi di fronte ad una trans" 

La Rodriguez aveva già rivelato di aver avuto una relazione con un giocatore rossonero senza indicare però il nome del bomber francese. "Ho conosciuto questo giocatore del Milan a una cena a Milano. Lui si è offerto di accompagnarmi in hotel senza sospettare di trovarsi di fronte ad una trans", disse Guendalina Rodriguez al programma La Zanzara. "Io l'ho scoperto dopo che era un giocatore del Milan, ma il nome non lo faccio perché non voglio rischiare una querela. Lui mi ha detto: se esce il mio nome è finita. Vi dico solo che è attivo, attivissimo, molto dotato, di colore, giovane e assomiglia a Balotelli. Ogni tanto ci frequentiamo".

 

TiscaliNews   

I più recenti

Calcio: Sara Gama rinnova con la Juventus Women fino al 2025
Calcio: Sara Gama rinnova con la Juventus Women fino al 2025
Calcio: Cairo, 'Il mio Toro darà l'anima nel derby'
Calcio: Cairo, 'Il mio Toro darà l'anima nel derby'
Calcio: Bayer Leverkusen. Primo match-point titolo, Alonso Fiduciosi
Calcio: Bayer Leverkusen. Primo match-point titolo, Alonso Fiduciosi
Violenza sessuale, chiesti 3 anni e 6 mesi per Lucarelli jr
Violenza sessuale, chiesti 3 anni e 6 mesi per Lucarelli jr

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...