Olghe: 198 palleggi con la pallina da tennis e arriva l'opzione del Real

Balliu ha 13 anni ed è nato in Italia da genitori albanesi. Tifa Juve e gioca con le giovanili del Cittadella, ma è stato già selezionato dalle "merengues"

Codice da incorporare:
TiscaliNews

La strada che porta al Real Madrid passa attraverso 198 palleggi con una pallina da tennis. L'abilità da giocoliere prestato al calcio è l'arma che possiede il giovanissimo Olghe Balliu. Ha 13 anni ed è nato in Italia da genitori albanesi ma Olghe è uno dei sette bambini selezionati dal Real Madrid al termine dell'ultima tournée in Italia. Le merengues l'hanno già selezionato ma per il tesseramento potrà avvenire solo fra tre anni, quando avrà compiuto il 16esimo anno di età. Ma il video, girato dal padre Lulzim, nel quale Olghe cerca di emulare il suo idolo Leo Messi è solo un biglietto da visita per il tredicenne. Gioca nel ruolo di ala sinistra nelle giovanili del Cittadella.

"A cinque anni faceva già cento palleggi"

"Olghe ha ereditato la passione per il calcio da mio marito - ha detto mamma Mimosa -. Da piccolo aveva sempre la palla tra i piedi, a cinque anni faceva già cento palleggi. Ha iniziato nel Riese (la squadra di Riese Pio X in provincia di Treviso dove vive, ndr), poi ha giocato nel Giorgione, nel Montebelluna e nel Cittadella dall'età di otto anni. In pratica tutte le principali squadre della zona".

"Si rivede in Messi, ma tifa Juve"

Mimosa conferma che l'idolo di Olghe è proprio Messi: "ha il suo stesso fisico, si rivede in lui. Ronaldo è troppo diverso, anche se Olghe tifa Juve". Sui provini col Real, Mimosa aggiunge: "siamo felici ma abbiamo anche un po' paura. C'è tanto entusiasmo, ma bisogna vedere se c'è un futuro".