Tiscali.it
SEGUICI

Da meteora dell'Inter a re milionario del kebab: la storia di Podolski

L'ex campione del mondo 2014 con la Germania oggi gioca ancora in Polonia ma ha un patrimonio di 207 milioni di euro grazie ai ristoranti "Mangal Doner"

Andrea Currelidi A.C. - Tiscali Sport   

Ha fatto la fortuna dell'Arsenal, deluso nell'Inter e continua a giocare nel Gornik Zabrze in Polonia, ma oggi Lukas Podolski è diventato il "re del kebab" in Germania. L'attaccante polacco naturalizzato tedesco, che vanta 129 presenze, 48 reti con la Germania e un Mondiale vinto nel 2014, oggi ha costruito un impero grazie alla catena di ristoranti "Mangal Doner". Secondo quanto riporta The Sun, Podolski oggi ha un patrimonio di 207 milioni di euro.

Il successo del kebab di "Poldi" 

"Poldi" ha 27 ristoranti sparsi in Germania e recentemente ha annunciato di voler aprire locali anche a Berlino. La ricetta del clamoroso successo? Un prodotto semplice (pane fatto in casa, carne, insalata e salsa) e un prezzo basso (fa pagare 7,90 euro spiega la Bild). Ma l'ex campione del mondo nel 2014 ha annunciato che la politica del pasto low-cost potrebbe presto cambiare.

Video

"Il kebab deve essere più costoso"

"Penso che il kebab sia ancora troppo economico - ha detto 'Poldi' -. "Quando vai in pizzeria paghi circa dieci euro per una Margherita. Ma tutto ciò che compri è pasta, salsa di pomodoro e un po' di formaggio sopra. Quindi anche il kebab deve essere più costoso".

Meteora nell'Inter di Mancini

Lukas Podolski  era arrivato in Italia in prestito dall'Arsenal nel gennaio 2015 per giocare con l'Inter. "Mi ha voluto qui Mancini. Conosco bene la serie A, aiuterò l'Inter ad andare in Champions League", la promessa del bomber tedesco. Ma in nerazzurro non ha mai convinto: sei mesi con 17 presenze e un solo gol. Il suo rendimento nella squadra allenata allora da Roberto Mancini è stato al di sotto delle aspettative. "Arrivederci, interisti. Grazie", il suo tweet d'addio. 

Andrea Currelidi A.C. - Tiscali Sport   

I più recenti

Euro 2024: convocati gli arbitri Orsato e Guida
Euro 2024: convocati gli arbitri Orsato e Guida
Balata 'sistema disallineato, bisogna essere coraggiosi'
Balata 'sistema disallineato, bisogna essere coraggiosi'
Casini 'arbitri poco autonomi, serve professionismo all'inglese'
Casini 'arbitri poco autonomi, serve professionismo all'inglese'
Stadi: Casini 'siano opere strategiche di interesse nazionale'
Stadi: Casini 'siano opere strategiche di interesse nazionale'

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...