Zidane sempre più a rischio, il Real punta su Allegri. Ma c'è anche Mourinho

Secondo quanto riporta il quotidiano "Marca" l'ex tecnico della Juventus sarebbe tra i candidati per la panchina dei blancos. Ma i tifosi sognano il ritorno di "Mou"

di Redazione Tiscali Sport

Via Zidane, ecco Allegri. Siamo solo all'inizio della stagione ma in casa del Real Madrid si susseguono le voci su un imminente esonero del tecnico francese. Il presidentissimo dei blancos, Florentino Perez, non ha gradito il deludente esordio della sua squadra in Champions League contro il Paris Saint-Germain. Dopo l'umiliante 3-0 subito a Parigi, la pazienza di "Don Flo" sarebbe agli sgoccioli per cui Zidane comincia a rischiare seriamente l'esonero. Domenica 22 settembre, in casa del Siviglia capolista della Liga, il tecnico francese si giocherà molto di più dei tre punti in palio.

Perez vuole Max Allegri 

E secondo quanto riporta il quotidiano Marca, lo staff di Peres sarebbe già al lavoro per trovare un sostituto all'altezza di  "Zizou". In cima alla lista dei desideri c'è Massimiliano Allegri. L'ex tecnico della Juventus è un "disoccupato di lusso" perché riceve ancora 7,5 milioni di euro di stipendio dai bianconeri. "Era il momento di prendersi una pausa dopo cinque anni", ha detto recentemente Massimiliano Allegri. Ma è difficile rispondere "no" a una chiamata delle merengues

Il "Mourinho bis" 

Ma i tifosi del Real sognano altri nomi per la panchina dei blancos. Primo tra tutti è quello di Josè Mourinho che a Madrid ha vinto Liga, Copa del Rey e Supercoppa spagnola  tra il 2010 e il 2012. Lo "Special One" nella passata stagione, a metà dicembre del 2018, è stato esonerato dal Manchester United. Le voci sul "Mourinho bis" erano già circolate in estate senza però trovare nessuna conferma.

Le bandiere Raul e Xabi Alonso

Ci sono altri due nomi che circolano nell'ambiente del Real, ma hanno poca esperienza. Il primo è quello di Raúl González Blanco, storico capitano delle merengues degli anni Duemila e oggi allenatore del Castilla, la seconda squadra del Real Madrid. Un proflio simile a quello di Xabi Alonso, ex calciatore del Real e poi tecnico dell' "Infantil A" delle merengues e oggi allenatore della Real Sociedad "B".