Roma: Di Francesco, serve cattiveria ora

Roma: Di Francesco, serve cattiveria ora
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "È vero che siamo un po' i lontani parenti di quelli dell'anno scorso ma siamo sempre in tempo per tornare noi stessi. Deve scattarci qualcosa, dobbiamo ritrovare il fuoco dentro il prima possibile. Domani dobbiamo dimostrare di essere cattivi, determinati, la nostra gente lo pretende". Così il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, alla vigilia della trasferta in casa del Bologna. "Loro non hanno ancora fatto un gol? Tocco ferro... - risponde sorridendo l'allenatore in conferenza a Trigoria -. Di certo si tratta di una partita sempre insidiosa, contro una squadra ostica e compatta che ha tenuto testa all'Inter, ma noi dobbiamo scendere in campo per cercare la vittoria". Con in campo alcune variazioni rispetto alla sfida di Madrid: "La tribuna di Kluivert col Real poteva essere un segnale però domani giocherà titolare. Noi in questo momento abbiamo bisogno di tutti. Pastore? È disponibile, vediamo se giocherà" conclude.