Cristiano Ronaldo dribbla i tifosi della Juve: la mossa a sorpresa di Cr7

Arrivo durante la finale dei Mondiali. Bagno di folla al JMedical dove il portoghese si è sottoposto alle visite

Codice da incorporare:
fonte: Ansa

Cristiano Ronaldo ha dribblato tutti, sbarcando a Torino con un giorno, o quantomeno molte ore, di anticipo. Il suo aereo privato è atterrato a Caselle poco dopo le 17,30. La mossa era stata ipotizzata ma si pensava che CR7 potesse arrivare in serata di domenica. Invece, ha scelto la maggior distrazione possibile per i tifosi di calcio, la concomitanza con la finalissima dei Mondiali. "Guardate chi è appena arrivato a Caselle. Bem-vindo @Cristiano", ha annunciato all'improvviso un tweet sul sito ufficiale della Juventus, proprio mentre Francia e Croazia si giocavano il trofeo più ambito.

L'arrivo con l'aereo privato

Sulla pista di Caselle è atterrato il Gulfstream G200 di proprietà del fuoriclasse portoghese. Con Ronaldo hanno viaggiato la madre, Maria Dolores dos Santos Aveiro, la prima a scendere dall'aereo, la compagna Georgina Rodriguez e il figlio più grande, Cristiano jr. Ad accogliere CR7 è stato Matteo Fabris, team manager della Juventus. Ronaldo, sbarcato con un'elegante borsa da viaggio dai colori bianconeri, è salito poi a bordo di una Jeep, dopo la foto di rito con il pollice alzato in segno di ok, per raggiungere il luogo scelto per il primo breve soggiorno a Torino dove si è recato a cena in un ristorante. 

Primi selfie con i tifosi

Bagno di folla per Cristiano Ronaldo, che si concede ai primi selfie con i tifosi della Juventus assiepati a migliaia di fronte al JMedical. "Ronaldo portaci la Champions", il coro con cui l'attaccante portoghese è stato accolto. Camicia bianca e completo scuro, Ronaldo è apparso sorridente e ha risposto con un cenno della mano ai tifosi che a migliaia lo hanno atteso dalle prime ore di questa mattina davanti al centro medico. CR7 si è poi avvicinato alla folla per alcuni selfie e qualche autografo. Il primo, appunto, ad un bambino biondo che lo attendeva prima delle transenne.